Ricatta l'ex datore di lavoro per 10mila euro e viene denunciato

Un giovane 21enne era finito nei guai quando la sua titolare non gli aveva concesso alcuni giorni di ferie: aveva minacciato di rivelare a tutti che utilizzava uova scadute nei suoi prodotti. Lei l'aveva denunciato

Aveva ricattato la sua ex datrice di lavoro per 10mila euro. L'aveva minacciata: se lei non avesse accordato la somma, lui avrebbe denunciato ai carabinieri la vendita di presunte uova scadute nell'azienda agricola dove lavorava. Un piano che sicuramente, sul momento, sembrava "geniale" a Edvardas Juraska, 21enne di origini lituane, ma poi si è trasformato in un processo a suo carico. L'imprenditrice, infatti, si era subito rivolta ai carabinieri di Cavaion, denunciando l'estorsione.

Come spiegano i quotidiani locali, il giovane era finito presto in manette, nonostante avesse mostrato un video con le presunte prove della qualità delle uova. Il procedimento era iniziato quando, a febbraio, Juraska che si era licenziato dal lavoro nell'azienda agricola, aveva pensato di ricavare soldi ricattando la sua ex "padrona", imprenditrice di un'azienda che commercia uova e prodotti a base di uova. Lei non gli avrebbe concesso i giorni necessari a partecipare ad un provino per fotomodelli, così si era dimesso. Il ragazzo era finito in carcere per tre giorni, dopo i quali era obbligato alla firma quotidiana in caserma. Ieri il giovane è finito alla sbarra, in tribunale: il giudice per le udienze preliminari l'ha condannato ad un anno e sei mesi per estorsione aggravata. La pena è stata sospesa.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Zimella, nuovo incendio alla Olicaf. A fuoco un container di oli esausti

  • Incidenti stradali

    Pescantina, 46enne si ribalta con il suv nella notte in via Ospedaletto

  • Cronaca

    Droga tra i giovani. Controlli sul lago nel giorno della Notte Bianca di Gardaland

  • Cronaca

    Omicidio di San Michele. S'indaga sulla situazione economica dell'assassino

I più letti della settimana

  • Legnago, trovata morta la 26enne Alice Signorini, malata di anoressia

  • Incidente a Cerea, a bordo anche minorenni: sono cinque i feriti, uno in prognosi riservata

  • Chef Rubio nel veronese per scoprire le trattorie preferite dai camionisti

  • Si è spento il 17enne di Bovolone, ricoverato dopo il tragico incidente a Cerea

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 giugno 2018

  • Malattie autoimmuni e infiammatorie, identificato nuovo approccio terapeutico

Torna su
VeronaSera è in caricamento