Ricatta l'ex datore di lavoro per 10mila euro e viene denunciato

Un giovane 21enne era finito nei guai quando la sua titolare non gli aveva concesso alcuni giorni di ferie: aveva minacciato di rivelare a tutti che utilizzava uova scadute nei suoi prodotti. Lei l'aveva denunciato

Aveva ricattato la sua ex datrice di lavoro per 10mila euro. L'aveva minacciata: se lei non avesse accordato la somma, lui avrebbe denunciato ai carabinieri la vendita di presunte uova scadute nell'azienda agricola dove lavorava. Un piano che sicuramente, sul momento, sembrava "geniale" a Edvardas Juraska, 21enne di origini lituane, ma poi si è trasformato in un processo a suo carico. L'imprenditrice, infatti, si era subito rivolta ai carabinieri di Cavaion, denunciando l'estorsione.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Come spiegano i quotidiani locali, il giovane era finito presto in manette, nonostante avesse mostrato un video con le presunte prove della qualità delle uova. Il procedimento era iniziato quando, a febbraio, Juraska che si era licenziato dal lavoro nell'azienda agricola, aveva pensato di ricavare soldi ricattando la sua ex "padrona", imprenditrice di un'azienda che commercia uova e prodotti a base di uova. Lei non gli avrebbe concesso i giorni necessari a partecipare ad un provino per fotomodelli, così si era dimesso. Il ragazzo era finito in carcere per tre giorni, dopo i quali era obbligato alla firma quotidiana in caserma. Ieri il giovane è finito alla sbarra, in tribunale: il giudice per le udienze preliminari l'ha condannato ad un anno e sei mesi per estorsione aggravata. La pena è stata sospesa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Provincia baciata dalla fortuna al SuperEnalotto: vinti oltre 40 mila euro

  • Cardiologia di Verona verso il futuro: impiantato il primo pacemaker invisibile

  • 'Ndrangheta a Verona, blitz della polizia: 23 arresti e 3 obblighi di firma

  • La «protesta silente» che rischia di passare sotto silenzio andata in scena anche a Verona

  • Esce di strada da solo, inutili i soccorsi: morto motociclista dopo l'incidente

  • Covid-19: un tampone positivo e un decesso nel Veronese, ma i dati restano positivi

Torna su
VeronaSera è in caricamento