È un Marocchino residente a Verona il 19enne quasi annegato a Lazise

Il ragazzo ubriaco gettatosi in acqua presso il Camping delle Rose di Lazise il pomeriggio di giovedì 7 luglio rischiando di annegare, è un cittadino di nazionalità marocchina residente a Verona. Il 19enne è attualmente ricoverato in terapia intensiva all'Ospedale di Peschiera

È un giovane marocchino residente a Verona il ragazzo che nel pomeriggio di ieri, giovedì 7 luglio, ha rischiato di annegare nelle acque del Lago di Garda nei pressi del Camping delle Rose a Lazise.

Il 19enne in vacanza nella località lacustre, si era tuffato per fare un bagno nonostante fosse notevolmente ubriaco, iniziando così a un certo punto ad annaspare e finendo quasi con l'annegare. I sanitari sono per fortuna prontamente intervenuti sul posto verso le sei di sera e lo hanno soccorso in tempo per salvargli la vita.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il giovane è stato dunque trasportato con l'elicottero del 118 in Ospedale a Peschiera,  dove attualmente è ancora ricoverato nel reparto di terapia intensiva, ma per lui il pericolo è scampato e le sue condizioni di salute sono al momento stabilii.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma in Transpolesana nella notte: un uomo trovato morto dopo malore alla guida

  • Dolore a Pressana e Cologna per la morte di Arianna Fin, madre di due bimbe

  • Zoppicando attira l'attenzione dei carabinieri, aveva 19 dosi di eroina negli slip

  • Spende 9 mila euro per un depuratore per la casa: «Non serve, l'acqua è già potabile»

  • Auto a fuoco nella notte a Verona: trovato cadavere carbonizzato al suo interno

  • Inganna parroco della Lessinia per ricattarlo, coppia di 20enni arrestata

Torna su
VeronaSera è in caricamento