Giovane arrestato dai carabinieri dopo il furto di superalcolici in un negozio

Fermato un ragazzo veronese per il reato di furto aggravato

I carabinieri fuori dal "Despar"

Nel pomeriggio di ieri, venerdì 11 gennaio, i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Verona hanno arrestato un veronese di origini francesi, classe '97, con precedenti di polizia, per il reato di furto aggravato.

Il giovane si era recato presso il supermercato “Eurospar” di via Manin e, senza perder tempo in corsie di biscotti, pasta, o carni, si è diretto a quelle riservate ai superalcolici, riempiendo una busta di questi, dal valore complessivo di 200 euro.

A quel punto, scelta la merce, ha praticamente oltrepassato le casse senza fermarsi a pagare, uscendo così dal negozio. Una volta fuori, ha però trovati ad attenderlo i carabinieri, allertati da un addetto alla sicurezza. I militari lo hanno quindi arrestato e condotto in caserma.

Questa mattina il giovane è comparso dinanzi al giudice per la celebrazione del rito direttissimo: arresto convalidato, richiesti termini a difesa con l’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria.

Potrebbe interessarti

  • Kentucky Fried Chicken raddoppia a Verona, nuova apertura in Corso Milano

  • Formiche in casa? Ecco la guida che vi aiuterà a liberarvene

  • Must have moda estate 2019: i consigli dell'esperto

  • Da borgo Roma parte l'approccio multidisciplinare ai disturbi motori funzionali

I più letti della settimana

  • Strano viavai da un bar, scatta il blitz: trovata della cocaina, 46enne arrestata

  • Dopo Israele e Regno Unito, Gardaland mette nel mirino il mercato cinese

  • Shopping a prezzi ribassati, arrivano i saldi estivi: quando iniziano a Verona e consigli utili

  • Si guasta l'auto e viene investito: un morto e un ferito a Verona dopo l'incidente sulla T4-T9

  • Tetano, la bimba peggiora: «Me la prendo con chi diffonde bugie sui vaccini»

  • Morfina ad un neonato, l'imputata: «Mi è stato chiesto di prendermi la colpa»

Torna su
VeronaSera è in caricamento