Ladri negli spogliatoio del campo da calcio dello Zevio durante gli allenamenti

Sono stati portati via giacche, cellulari e le chiavi di alcune auto dei giocatori. Nessun segno di scasso o effrazione, segno che il colpo era stato ben pianificato

(Fonte foto: Facebook AC Zevio)

Sul caso stanno indagando i carabinieri allertati dopo la scoperta di un furto negli spogliato della squadra di calcio dello Zevio, che gioca in Prima Categoria. Sono stati portati via giacche, cellulari e le chiavi di alcune auto dei giocatori.

A raccontare il fatto a TgVerona è stato uno dei soci della cooperativa sportiva, Giorgio Scandola. Il colpo è avvenuto venerdì sera, 17 marzo, giorno in cui gli allenamenti si susseguono e quindi ci sono molte persone, in campo e fuori. L'ipotesi è che a colpire siano stati almeno in quattro, ben preparati, sicuri di come muoversi. Gli spogliatoi non sono stati forzati, i ladri sapevano dove erano nascoste le chiavi e inoltre si sono introdotti nella struttura passando attraverso un ingresso che solo gli addetti ai lavori conoscono e che è rimasto incustodito per circa mezz'ora. Tutto questo lascia pensare che il furto sia stato pianificato dall'interno, da qualcuno che conosceva bene orari e abitudini di tutti. Oppure si tratta di una banda esterna, che ha impiegato giorni per studiare i movimenti degli addetti per capire dove, quando e come colpire.

Inutile dire che furti del genere lasciano una grande amarezza all'interno di una piccola società di calcio, che come tutte le altre si affanna per restare in piedi e permettere ai bambini e ai ragazzi della zona di giocare e crescere.

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    San Giovanni Lupatoto, incidente col motorino. Un uomo in prognosi riservata

  • Cronaca