Furti all'Esselunga: denunciato l'addetto alla vigilanza del supermercato

I controlli dei carabinieri di Verona avrebbero permesso di identificare il ladro proprio nel dipendente dello stesso punto vendita, accusato di essersi appropriato di diversa merce

Una pattuglia dei carabinieri davanti all'Esselunga

Lavorava all'Esselunga di viale del Lavoro, a Verona, come addetto alla vigilanza, ma è stato accusato di aver rubato più merce, di vario genere, dallo stesso punto vendita: i carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile di Verona hanno così deferito in stato di libertà, nella serata di lunedì, un palermitano classe 1989, incensurato, per furto aggravato continuato.

Da un po' di tempo i conti non tornavano nel supermercato veronese, che registrava introiti differenti rispetto a ciò che veniva venduto: si sono così intensificati i controlli degli uomini dell'Arma, che avrebbero permesso di appurare come da giorni, all'orario di chiusura del negozio, l’uomo portasse via vari prodotti, senza passare per le casse. 

Potrebbe interessarti

  • Autostima: cos'è e come ci si lavora

  • Sanità, nascono in Veneto i team di assistenza primaria: «Facilitare l'accesso alle cure»

  • Avis Regionale Veneto e Confservizi Veneto: siglata una importante collaborazione

  • Riso: proprietà e ricette salutari

I più letti della settimana

  • Trattore si ribalta e non gli lascia scampo: morto un agricoltore

  • A una settimana dallo scontro con uno scooter, si è spento Alvise Trincanato

  • Cadavere trovato nel canale "Menaghetto": la donna è stata identificata

  • Aggressione con arma bianca a Verona: una persona in codice rosso

  • Abusa della figlia più piccola per cinque anni, medico veronese condannato

  • Capannone a fuoco, centinaia di polli bruciati: in aiuto i pompieri di Legnago

Torna su
VeronaSera è in caricamento