Furti sulle auto in sosta messi a segno in autostrada: due ladri in manette

Colpivano sulla A4 Brescia-Padova e sulla A22 del Brennero grazie ad un congegno elettronico che permetteva loro di interferire con la chiusura delle auto

La Polizia Stradale di Verona ha messo fine ad una serie di furti sulle auto in sosta, ai danni di automobilisti in transito lungo l'autostrada A4 Brescia-Padova e la A22 del Brennero. Nella mattinata di martedì 17 febbraio sono stati infatti arrestati due cittadini stranieri che, grazie ad un congegno elettronico, riuscivano a interferire con la chiusura delle auto. 

Il dispositivo si chiama jammer ed è un disturbatore di frequenza, che agisce anche sui telecomandi delle automobili. I due arrestati, suocero e genero con precedenti penali, si erano appostati all'ora di pranzo nell'area di servizio Monte Baldo Ovest, all'altezza di Sommacampagna. Una volta azionato il jammer, i due aspettavano che gli automobilisti entrassero in autogrill. Grazie al loro apparecchio, le auto delle vittime restavano aperte e così potevano ripulirle senza bisogno di forzarle. Gli agenti li hanno arrestati in flagranza di reato e gli viene contestato il reato di furto pluriaggravato.

Gli arrestati sono entrambi residenti a Bergamo e sono un albanese e un rumeno e uno dei due è stato anche riconosciuto durante l'arresto, perché qualche anno fa era stato arrestato dagli stessi agenti per reati simili. I due hanno subito ammesso i loro reati e hanno anche confessato altri furti commessi con lo stesso metodo nel parcheggio del centro commerciale Grand'Affi e in zona Bauli

La Polizia stradale raccomanda di non lasciare mai oggetti di valore in auto. Inoltre, per evitare che eventuali jammer disturbino i telecomandi delle auto, nei parcheggi molto affollati è sempre meglio chiudere l'auto con la chiave.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Protagonista del servizio di "Striscia la Notizia", aggredito e derubato in città

  • Omicidio di Isola Rizza ripreso dalle telecamere: il cerchio inizia a stringersi

  • Illasi, non digerisce un commento negativo della suocera e l'accoltella

  • Boato nella notte a Verona: bancomat assaltato e ladri in fuga col denaro

  • Controlli notturni dei carabinieri di Legnago e San Bonifacio per contrastare i furti in casa

Torna su
VeronaSera è in caricamento