Beccato a forzare la serratura di un'auto, finisce nuovamente in manette

Il 24enne è stato fermato dai carabinieri nel parcheggio de Le Corti Venete, dopo che il 30 agosto era stato arrestato per un episodio analogo, avvenuto però nell'area del centro commerciale Verona Est

I carabinieri davanti a Le Corti Venete

Il rientro dalla vacanze estive ha sancito il ritorno a pieno regime dell'attività dei centri commerciali e questo avrebbe attirato anche le attenzioni dei malintenzionati. Non è andata bene però ad un 24enne di origini moldave, che intorno alle 17 di mercoledì sarebbe stato sorpreso con le mani nel sacco. 
I carabinieri della stazione di San Martino Buon Albergo infatti, lo avrebbero notato mentre tentava di forzare la serratura di un'auto, lasciata in sosta nel parcheggio coperto de Le Corti Venete. Lo stesso individuo, il 30 agosto scorso, era stato arrestato dai militari per aver tentato un furto simile nel parcheggio del centro commerciale Verona Est.
Il giovane è comparso davanti al giudice nella mattinata di giovedì, che ha convalidato il nuovo arresto disponendo il divieto di dimora nella provincia di Verona, in attesa del processo fissato per il mese di ottobre. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Incidente e incendio, un camion va a fuoco: traffico in tilt sulla tangenziale sud

  • Cambia la viabilità di Verona per il Venerdì Gnocolar: ecco i provvedimenti

  • Verona e le sue bellezze storiche e culturali approdano in tv sulla Rai

  • Aveva un tumore al collo, neonata operata durante il parto a Verona

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 21 al 23 febbraio 2020

  • Una persona travolta da un treno a Verona: sospeso il traffico ferroviario

Torna su
VeronaSera è in caricamento