Anziano truffato e derubato degli averi nella propria abitazione a Buttapietra

La vittima raggirata da due complici travestiti da agente di polizia e tecnico dell'acqua

Un uomo 85enne residente a Buttapietra è stato truffato e derubato dei propri preziosi e di denaro contante, nel pomeriggio di martedì, all'interno della propria abitazione. Secondo quanto riferisce il quotidiano L'Arena, due uomini travestiti, uno da vigile urbano e l'altro da tecnico addetto alla verifica dei consumi dell'acqua, si sarebbero fatti aprire dall'uomo per un controllo.

A quel punto con la scusa di una presunta fuga di gas in corso, i due complici hanno chiesto alll'anziano signore se vi fosse una cassaforte e di mostrare loro eventuali altri suoi oggetti di valore prima uscire di corsa da casa per la sua "sicurezza".

Rassicurato anche dalla divisa indossata dal finto vigile, e nonostante i sospetti comunque insorti per la strana richiesta, la vittima del raggiro ha eseguito gli ordini onde soprattuto correre il rischio di subìre angherie peggiori. I due malviventi hanno così potuto intascarsi il bottino e poi fuggire. Sull'episodio, dopo la denuncia del furto, stanno ora indagando i carabinieri. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La città di Verona con le sue inestimabili meraviglie diventa protagonista in tv sulla Rai

  • A Verona la migliore escort dell'anno 2019: «Prima facevo l'aiuto cuoco»

  • Vince 75mila euro a L'Eredità e si taglia i capelli con Flavio Insinna

  • Possibili rischi per la salute, ritirato formaggio prodotto a Cerea

  • Donna morta annegata nella Bassa veronese: recuperato il cadavere

  • Insetto antagonista della cimice asiatica sarà lanciato nelle colture veronesi

Torna su
VeronaSera è in caricamento