Non decolla il progetto di rivalutazione dell'Ex Arsenale. Manca l'ipotesi definitiva

Un anno di attesa da quando il Comune ha richiesto la modifica del project financing Ex Arsenale, ma i privati coinvolti ancora non hanno presentato l'ipotesi aggiornata e tutto pare essersi arenato

Sono trascorsi circa 12 mesi da quando il Comune di Verona ha richiesto a Contec e Rizzani de Eccher alcune modifiche al project financing Ex Arsenale, ma l'ipotesi definitiva ancora non è stata presentata a Palazzo Barbieri. Rischia dunque di arenarsi il progetto di rinnovamento dello spazio dell'Arsenale. In particolare il Comune chiederebbe di abbassare la durata della concessione ai privati, dai 99 anni fino a un cifra compresa entro gli 80 e i 90. Per di più le cose si sono complicato dopo che è stata ritrovata una cisterna asburgica durante gli scavi nell'area atta alla costruzione di un parcheggio interrato.

La rivalutazione dell'ex Arsenale è un tema che ha attraversato diverse amministrazioni sin dal 1994-98 quando divenne di proprietà comunale. Oggi, dopo che l'amministrazione Tosi ha fatto cassa per 12 milioni con la vendita a Fondazione Cariverona del Palazzo del Capitanio, il Comune potrebbe reinvestire quel denaro proprio nel recupero dell'ex Arsenale, soldi ai quali si sommerebbero quelli portati dai privati. Gli intrventi dovrebbero portare alla riqualificazione di diverse aree, con spazi da adibire poi a mostre, negozi o da affidare ad associazione di giovani o di volontariato. Oltre a ciò dovrebbe essere restaurata la palazzina di comando per renderla utilizzabile in caso di convegni e ripulite le aree verdi. Nella zona centrale invece sarebbe previsto l'insediamento di attività commerciali e spazi per il design e la cultura.

L'investimento complessivo dovrebbe essere di circa 27 milioni di euro, dei quali 12 appunto da parte delle casse comunali. I tempi, così come riferisce l'Arena, sarebbero di circa 3 mesi per rendere esecutivo il progetto e di un paio d'anni per la sua realizzazione effettiva. Ma nel frattempo latita la nuova proposta ufficiale, senza la quale tutto appare bloccato, mentre ora anche nuovi privati paiono interessati alla ristrutturazione dell'ex Arsenale austriaco.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

  • Non ce l'ha fatta il 41enne coinvolto in uno scontro frontale a Isola della Scala

Torna su
VeronaSera è in caricamento