Fermato in stazione: è senza documenti, irregolare e ha 1 chilo di eroina

La polfer lo ha notato durante un controllo ai viaggiatori nella stazione di Domegliara: si trattava di un tunisino di 37 anni domiciliato a Bolzano, ma senza fissa dimora e con numerosi precedenti penali a suo carico

Con l'arrivo dell'estate i controlli della Polfer sono stati intensificati anche al fine di contrastare il traffico di sostanze stupefacenti, che trova nella direttrice ferroviaria per il nord Europa uno sbocco naturale e che di recente appare un fenomeno in forte aumento.
Così nel pomeriggio di sabato, gli agenti della polizia di stato del settore operativo di Verona Porta Nuova, hanno messo le manette ai polsi di un cittadino tunisino di 37 anni, F.S., domiciliato a Bolzano, ma senza fissa dimora e con numerosi precedenti penali a suo carico.

Durante un controllo ai viaggiatori nella stazione di Domegliara, l'attenzione dei poliziotti è stata attirata dallo straniero in possesso di un biglietto ferroviario per la tratta Milano - Verona, che ha subito riferito di essere privo di documenti e irregolare nel territorio nazionale.
Gli agenti allora hanno dato il via alle verifiche del caso, durante le quali il nordafricano è apparso sempre più nervoso, opponendo anche una certa resistenza, spintonando gli agenti e provando ad allontanarsi. Subito bloccato e perquisito, è stato trovato in possesso di due panetti contenenti eroina per un peso di circa 1 chilo (1037,19 grammi, per la precisione).

Il 37 è stato perciò tratto in arresto per il reato di traffico di sostanze stupefacenti e quindi portato nella casa circondariale di Montorio a disposizione dell'autorità giudiziaria. F.S. dovrà rispondere anche di illecita detenzione di un coltello lungo 17,5 centimetri e di violazione alla legge sugli stranieri, in quanto non ha rispettato l'ordine emesso dal questore di lasciare il territorio dello Stato.
Alla fine il tribunale ha convalidato il suo arresto, disponendo la custodia cautelare in carcere. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La città di Verona con le sue inestimabili meraviglie diventa protagonista in tv sulla Rai

  • A Verona la migliore escort dell'anno 2019: «Prima facevo l'aiuto cuoco»

  • Vince 75mila euro a L'Eredità e si taglia i capelli con Flavio Insinna

  • Possibili rischi per la salute, ritirato formaggio prodotto a Cerea

  • Donna morta annegata nella Bassa veronese: recuperato il cadavere

  • Omicidio a Verona: ammazza una 51enne e confessa due giorni dopo

Torna su
VeronaSera è in caricamento