Movimenti sospetti in corso Milano: fermato un uomo con cocaina e crack

La guardia di finanza aveva notato il suo atteggiamento circospetto e, pensando nascondesse qualcosa, lo ha tenuto d'occhio, fino a quando non è stato il momento di entrare in azione e fermarlo

Il materiale sequestrato dalla guardia di finanza durante l'operazione

Da alcuni giorni gli uomini della compagnia della guardia di finanza di Verona stavano tenendo d'occhio i suoi spostamenti, insospettiti dalla sua condotta guardinga al momento di incontrarsi con alcuni individui nelle vie limitrofe di Corso Milano, e alla fine, nella giornata di giovedì, i baschi verdi hanno tratto in arresto l'uomo di nazionalità marocchina. 

Il nordafricano avrebbe anche complicato il tentativo di fermarlo da parte dei militari: alla vista delle divise infatto, avrebbe cercato precipitosamente di scappare a piedi, dopo aver scagliato la sua bicicletta contro di loro e cercato di disfarsi di tre involucri, prontamente recuperati dagli inseguitori.
La fuga però non è andata a buon fine e lo straniero è stato bloccato, dopodiché i finanzieri sono passati alla verifica degli involucri recuperati, scoprendo che contenevano dosi di cocaina e crack. 

Una volta tratto in arresto il pusher, è scattata la perquisizione del suo domicilio e, successivamente, del garage di cui aveva libero accesso, stuato in via Ugo Sesini.
Con l’ausilio dell’unità cinofila della compagnia della guardia di finanza di Villafranca, sono stati rivenuti all’interno di uno zaino due involucri contenenti circa 10 grammi di cocaina, banconote per un valore di mille euro, un bilancino elettronico e del materiale per il confezionamento della sostanza stupefacente.

Droga e denaro sono stati dunque sequestrati, mentre lo straniero è stato accusato dei reati di spaccio di sostanze stupefacenti e resistenza a pubblico ufficiale. Nella mattinata di venerdì il gip del tribunale di Verona ha disposto nei suoi confronti il divieto di dimora in tutti i comuni della provincia scaligera, sino a dicembre 2019.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Artigiano muore folgorato in strada mentre lavora: inutili i soccorsi del 118

  • Arriva il maltempo in Veneto, pioggia e neve: "Stato di attenzione" della protezione civile

  • Finta concessionaria nel Veronese per truffare i clienti, denunciato 21enne

  • Trovano un vero arsenale nella sua casa: 42enne finisce in manette

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 17 al 19 gennaio 2020

  • Operaio morto sul lavoro a Legnago, assolto rappresentante dell'azienda

Torna su
VeronaSera è in caricamento