Famiglia intossicata in casa dal monossido di carbonio: anche un bimbo in ospedale

Tre persone intossicate, tra le quali anche un bambino, e portate a Borgo Trento

L'ambulanza del 118 al pronto soccorso - immagine d'archivio

Un nuovo incidente domestico, con un'intera famiglia finita intossicata dal monossido di carbonio, si è verificato nella notte tra giovedì 24 e venerdì 25 gennaio in Lessinia.

Nel Comune di Bosco Chiesanuova, in un'abitazione di contrada Dosso Gervasio, l'allarme è scattato quando era da poco passata la mezzanotte. Sul posto sono intervenuti i soccorritori del Suem con un'ambulanza e un'automedica, oltre ai vigili del fuoco e ai carabinieri.

All'origine dell'intossicazione che ha visto coinvolte nel complesso tre persone, due adulti ed un bambino, parrebbe possa esservi stato il malfunzionamento di una stufa a legna. Tutti e tre i componenti della famiglia sono stati soccorsi e portati in codice giallo presso l'ospedale di Borgo Trento per eseguire ulteriori accertamenti e ricevere le cure del caso.

Potrebbe interessarti

  • Formiche in casa? Ecco la guida che vi aiuterà a liberarvene

  • Must have moda estate 2019: i consigli dell'esperto

  • Kentucky Fried Chicken raddoppia a Verona, nuova apertura in Corso Milano

  • Da borgo Roma parte l'approccio multidisciplinare ai disturbi motori funzionali

I più letti della settimana

  • Strano viavai da un bar, scatta il blitz: trovata della cocaina, 46enne arrestata

  • Si guasta l'auto e viene investito: un morto e un ferito a Verona dopo l'incidente sulla T4-T9

  • Dopo Israele e Regno Unito, Gardaland mette nel mirino il mercato cinese

  • Shopping a prezzi ribassati, arrivano i saldi estivi: quando iniziano a Verona e consigli utili

  • In Veneto ci sono 73.812 inadempienti all'obbligo vaccinale, Burioni: «Terrorizzante»

  • Bimba in Rianimazione a Verona dopo infezione da tetano: «Condizioni stazionarie»

Torna su
VeronaSera è in caricamento