Una piccola bombola all'origine dell'incendio di Caldiero: ferita un'intera famiglia

L'esplosione accidentale avrebbe provocato le fiamme, poi domate dai pompieri

L'ospedale di Borgo Trento

Un uomo ustionato alle braccia e alle gambe, una donna e un bambino feriti durante il tentativo di mettersi al riparo dalle fiamme. È questo il bilancio dell'episodio avvenuto nella serata di ieri, venerdì 11 gennaio, nei pressi di un'abitazione di Caldiero e che ha visto coinvolta una famiglia nigeriana.

All'origine del piccolo incendio che si è verificato presso la casa di via Lavandari, vi sarebbe lo scoppio accidentale di una bombola di dimensioni modeste. Di qui si sarebbero poi sviluppate le fiamme che, grazie al pronto intervento dei vigili del fuoco, sono ben presto state domate.

Sul posto sono intervenute l'automedica e due ambulanze del 118, con il padre che è stato portato in codice giallo all'ospedale di Borgo Trento dove è stato curato dal Centro Ustioni. La donna ed il bambino, entrambi feriti lievemente, sono stati invece presi in carico dall'ospedale di San Bonifacio per ricevere le cure del caso.

Potrebbe interessarti

  • Formiche in casa? Ecco la guida che vi aiuterà a liberarvene

  • Piscina interrata: ecco la guida che vi svelerà tempi e costi

  • Da borgo Roma parte l'approccio multidisciplinare ai disturbi motori funzionali

  • Labbra sensuali e carnose: ecco i rimedi naturali per un super effetto volume

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Veronese: muore dopo un incidente stradale in scooter

  • Cade dalla bici dopo essere arrivato al lavoro e muore davanti al padre

  • Poiano, uomo perde le vita in via Fincato nello scontro tra un'auto e una moto

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 14 al 16 giugno

  • Rientra in hotel ubriaco, sbaglia stanza e picchia l'uomo che la occupa

  • Mamma dimentica le chiavi: bimbo di un solo anno resta chiuso in auto

Torna su
VeronaSera è in caricamento