Falegnameria divorata dalle fiamme, paura a Isola

Le operazioni di spegnimento dei pompieri sono durate 4 ore. Un cortocircuito la probabile causa

Falegnameria divorata dalle fiamme, paura a Isola
Allarme ai pompieri stanotte a Isola della Scala. Verso le 4e30 è scoppiato un incendio all'interno del laboratorio artigianale di intaglio e lavorazione del legno della ditta Mafficini, in via Tormine al civico 3, in località Tarmassia. Le fiamme, probabilmente divampate a causa di un corto circuito di qualche macchinario, hanno divorato l'intero locale di 50 metri quadrati, mettendo in pericolo anche la casa adiacente, dove il titolare dell'azienda, Renzo, abita con la famiglia. I vigili del fuoco  hanno impiegato quattro ore nelle operazioni di spegnimento e sono riusciti ad evitare che le fiamme si propagassero all'abitazione.

L'intervento dei pompieri del Comando di Verona è stato richiesto dalla moglie di Mafficini, operaia, che a quell'ora si era alzata per andare al lavoro e, vedendo la nuvola di fumo, ha dato l'allarme. La falegnameria è stata dichiarata inagibile stamattina, dopo i vari accertamenti dei carabinieri per escludere ogni comportamento doloso ai danni dell'azienda.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: l'Esu di Verona chiude «aule studio, ristoranti e zone pertinenti»

  • Incidente e incendio, un camion va a fuoco: traffico in tilt sulla tangenziale sud

  • Musicista torna in Molise da Verona: «Per il coronavirus, prevenzione bassa»

  • Cambia la viabilità di Verona per il Venerdì Gnocolar: ecco i provvedimenti

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 21 al 23 febbraio 2020

  • Lessinia e Valpantena, ci sono offerte di lavoro ma sono senza risposta

Torna su
VeronaSera è in caricamento