Anche Sara Simeoni aderisce alla campagna "Facce da Pfas". Incontro con il ministro Costa

Dalla medaglia d'oro olimpionica al M° Vessicchio, sono molte le celebrità ad aver già aderito all'iniziativa delle "Mamme No Pfas" che oggi incontreranno il ministro dell'Ambiente

Le immagini tratte dalla campagna di sensibilizzazione "Facce da Pfas" che vede coinvolti anche Sara Simeoni e Peppe Vessicchio - ph Facebook

«Sara Simeoni. Un mito. Anche lei ci sostiene in questa attività di sensibilizzazione verso l'acqua contaminata da una cattiva gestione politica e aziendale. L'acqua non si tocca». È il messaggio ricco d'orgoglio che i promotori e le promotrici della campagna e progetto fotografico "Facce da Pfas" hanno mandato a tutti i loro follower sui social, annunciando il sostegno all'iniziativa della medaglia d'oro ai Giochi olimpici di Mosca 1980 Sara Simeoni.

La campagna promossa in particolare dalla ormai note "Mamme no Pfas" si propone di coinvolgere gente comune e personaggi famosi, quali testimonial pronti a metterci la faccia per dire "no" all'inquinamento dell'acqua e, in particolare, per quel che riguarda la contaminazione da sostanze perfluoro-alcaliniche. Tra i nomi importanti che hanno scelto di aderire all'iniziativa non vi è solo quello di Sara Simeoni: si va infatti da personaggi dello spettacolo come Paolo Belli a un'altra sportiva di rilievo come Paola Pezzo, ma anche il Maestro Peppe Vessicchio e molti altri. Insomma, un progetto recente, ma che ha già smosso gli animi e le coscienze di molti, producendo un grande effetto di sensibilizzazione su un tema che riguarda la salute di migliaia di persone.

"Facce da Pfas", i volti dei protagonisti della campagna - ph Facebook

Nel frattempo, proprio nella mattinata di oggi, giovedì 10 gennaio, le Mamme No Pfas sono state invitate presso la sala Conferenze Stampa della Camera dei Deputati a Roma dai Deputati 5 Stelle per presentare il loro video Recast Directive Quality of WATER (Revisione della direttiva sulla qualità dell'acqua ndr) rivolto ai Ministri dell’Ambiente europei, in occasione del loro imminente incontro per discutere la Direttiva Acque per il consumo umano. L’incontro si terrà dalle ore 13.00 alle ore 14.00 e potrà essere seguito su https://webtv.camera.it/homepage. Alla conferenza stampa parteciperà anche il ministro dell'Ambiente e tutela del territorio e del mare Sergio Costa.

«Il video - fanno sapere in una nota le Mamme No Pfas - era stato inviato ai deputati del consiglio dell’Unione Europea e diffuso tramite i social lo scorso 15 dicembre 2018. Nel filmato intervengono 30 famiglie che si rivolgono ad ogni singolo ministro raccontando il loro grande dramma quotidiano. Lo scopo è di sensibilizzare tutti i ministri dell'Ambiente Europei sulla necessità di porre dei limiti pari a zero per tutte le sostanze perfluoroalchiliche, comunemente dette PFAS».

Potrebbe interessarti

  • Kentucky Fried Chicken raddoppia a Verona, nuova apertura in Corso Milano

  • Formiche in casa? Ecco la guida che vi aiuterà a liberarvene

  • Must have moda estate 2019: i consigli dell'esperto

  • Da borgo Roma parte l'approccio multidisciplinare ai disturbi motori funzionali

I più letti della settimana

  • Strano viavai da un bar, scatta il blitz: trovata della cocaina, 46enne arrestata

  • Tetano, la bimba peggiora: «Me la prendo con chi diffonde bugie sui vaccini»

  • Dopo Israele e Regno Unito, Gardaland mette nel mirino il mercato cinese

  • Shopping a prezzi ribassati, arrivano i saldi estivi: quando iniziano a Verona e consigli utili

  • Si guasta l'auto e viene investito: un morto e un ferito a Verona dopo l'incidente sulla T4-T9

  • Morfina ad un neonato, l'imputata: «Mi è stato chiesto di prendermi la colpa»

Torna su
VeronaSera è in caricamento