Rapina di Castelvecchio, membro della banda estradato dall'Ucraina

Si tratta di Roman Tiganciuc ed è atterrato all'aeroporto di Malpensa dove è stato formalizzato il suo arresto

Un altro membro della banda che nel novembre 2015 mise a segno la rapina al museo di Castelvecchio è finito in carcere. Si tratta di Roman Tiganciuc, estradato oggi, 2 febbraio, come scritto da L'Arena.

L'estradizione è stata concessa dall'Ucraina dopo un lunga cooperazione tra le forze dell'ordine. Roman Tiganciuc si trovava a Kiev e anche lui è accusato di rapina pluriaggravata e sequestro di persona aggravato in concorso. Una volta atterrato all'aeroporto di Malpensa, l'arresto è stato formalizzato.

Potrebbe interessarti

  • Problemi di ricezione con il digitale terrestre? Ecco "Help Interferenze"

  • Autostima: cos'è e come ci si lavora

  • Avis Regionale Veneto e Confservizi Veneto: siglata una importante collaborazione

  • Riso: proprietà e ricette salutari

I più letti della settimana

  • A una settimana dallo scontro con uno scooter, si è spento Alvise Trincanato

  • Trattore si ribalta e non gli lascia scampo: morto un agricoltore

  • Cosa fare a Verona e in provincia nel weekend del 13 e 14 luglio

  • Acqua negata a due ciclisti e il caso spopola sui social e sulla stampa

  • Violento scontro tra auto e moto: in codice rosso un uomo di 45 anni

  • Aggressione con arma bianca a Verona: una persona in codice rosso

Torna su
VeronaSera è in caricamento