Rapina di Castelvecchio, membro della banda estradato dall'Ucraina

Si tratta di Roman Tiganciuc ed è atterrato all'aeroporto di Malpensa dove è stato formalizzato il suo arresto

Un altro membro della banda che nel novembre 2015 mise a segno la rapina al museo di Castelvecchio è finito in carcere. Si tratta di Roman Tiganciuc, estradato oggi, 2 febbraio, come scritto da L'Arena.

L'estradizione è stata concessa dall'Ucraina dopo un lunga cooperazione tra le forze dell'ordine. Roman Tiganciuc si trovava a Kiev e anche lui è accusato di rapina pluriaggravata e sequestro di persona aggravato in concorso. Una volta atterrato all'aeroporto di Malpensa, l'arresto è stato formalizzato.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dall'11 al 13 ottobre 2019

  • La "pacchia" è finita in tangenziale Nord a Verona: entra in funzione il nuovo autovelox

  • Scavalca una siepe e vola sulle auto parcheggiate dall'altro lato nel piazzale

  • Camion sfonda il guard rail: traffico in tilt in autostrada e tangenziale

  • Nuovo autovelox in Tangenziale Nord, 366 multe nelle prime 12 ore

  • Rombano i motori, Rally Due Valli al via a Verona: il programma della giornata

Torna su
VeronaSera è in caricamento