Escursionisti smarriscono il sentiero in Val Sorda e vengono tratti in salvo

Un 31enne e una 32enne, nel pomeriggio di domenica, sono stati aiutati dal Soccorso alpino dopo aver sbagliato traccia, che li ha condotti lungo un vaio fino a fermarsi sopra un salto di roccia

Immagine di repertorio

Il Soccorso alpino di Verona è stato chiamato all'intervento nel pomeriggio di domenica, intorno alle 17, per una coppia di escursionisti che aveva smarrito il sentiero in Val Sorda.
Lasciata l'auto a Malga Biancari, i due (31 anni lui di Ancona e 32 anni lei di Bussolengo) avevano percorso il ponte tibetano e si erano inoltrati in Val Sorda con l'intenzione di rientrare con un giro ad anello. Hanno però sbagliato traccia e sono scesi lungo un vaio fino a fermarsi sopra un salto di roccia. Geolocalizzati grazie all'applicazione per smartphone in dotazione al Soccorso alpino, la coppia è stata individuata e raggiunta da quattro soccorritori nel Vaio Baiaghe. Attrezzati 60 metri di corda fissa, i due ragazzi sono stati aiutati a scendere in fondo al canale e a riprendere il sentiero, prima che i soccorritori li accompagnassero alla macchina. 

Potrebbe interessarti

  • Capelli verdi dopo il bagno in piscina? Ecco le cause e i rimedi fai da te

  • I 7 segreti per un'abbronzatura perfetta anche dopo le vacanze

  • Abito sottoveste: il capo must have che non passa mai di moda

  • "Benvenuto": il nuovo vademecum su come affrontare i primi due anni del bebè

I più letti della settimana

  • Una meteora solca i cieli di Verona: il video girato a Borgo Trento

  • Jeremy Wade pronto a svelare il mistero di "Bennie", il mostro del lago di Garda

  • Turismo a Verona, Tosi: «In calo. L'assessore Briani ammetta le sue colpe»

  • Maestre diplomate ma non laureate, a Verona centinaia rischiano il posto

  • Frontale tra auto sul lago: morta una persona e altre due rimaste ferite

  • La donna non cede al ricatto e lui pubblica sui social le sue immagini "hot"

Torna su
VeronaSera è in caricamento