Escursionisti smarriscono il sentiero in Val Sorda e vengono tratti in salvo

Un 31enne e una 32enne, nel pomeriggio di domenica, sono stati aiutati dal Soccorso alpino dopo aver sbagliato traccia, che li ha condotti lungo un vaio fino a fermarsi sopra un salto di roccia

Immagine di repertorio

Il Soccorso alpino di Verona è stato chiamato all'intervento nel pomeriggio di domenica, intorno alle 17, per una coppia di escursionisti che aveva smarrito il sentiero in Val Sorda.
Lasciata l'auto a Malga Biancari, i due (31 anni lui di Ancona e 32 anni lei di Bussolengo) avevano percorso il ponte tibetano e si erano inoltrati in Val Sorda con l'intenzione di rientrare con un giro ad anello. Hanno però sbagliato traccia e sono scesi lungo un vaio fino a fermarsi sopra un salto di roccia. Geolocalizzati grazie all'applicazione per smartphone in dotazione al Soccorso alpino, la coppia è stata individuata e raggiunta da quattro soccorritori nel Vaio Baiaghe. Attrezzati 60 metri di corda fissa, i due ragazzi sono stati aiutati a scendere in fondo al canale e a riprendere il sentiero, prima che i soccorritori li accompagnassero alla macchina. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dall'11 al 13 ottobre 2019

  • Auto "vola" su altre due vetture a Pescantina in un parcheggio: spunta l'ipotesi della rissa

  • Scavalca una siepe e vola sulle auto parcheggiate dall'altro lato nel piazzale

  • Investito da un treno a Balconi di Pescantina: caos e disagi in stazione

  • La "pacchia" è finita in tangenziale Nord a Verona: entra in funzione il nuovo autovelox

  • Nuovo autovelox in Tangenziale Nord, 366 multe nelle prime 12 ore

Torna su
VeronaSera è in caricamento