Un malore stronca un escursionista veronese sulle Dolomiti di Sesto

Il 55enne di Pescantina si è sentito male lungo il sentiero numero 101 che sale dal Rifugio Comici, a dieci minuti dal Rifugio Pian di Cengia: non è bastato il tempestivo intervento dei soccorritori

Immagine generica

Un veronese ha perso la vita nella giornata di domenica sulle Dolomiti di Sesto, nella provincia di Bolzano. 
Erano circa le 12.30 quando l’eliambulanza, in accordo con la Centrale bolzanina, è intervenuta in soccorso di G.F., 55enne di Pescantina, colto da malore lungo il sentiero numero 101 che sale dal Rifugio Comici, a dieci minuti dal Rifugio Pian di Cengia. Secondo quanto riportato, alcune persone presenti sul posto avrebbero iniziato a praticare la manovre di rianimazione, venendo poi sostituite dal personale medico dell'equipaggio, che non ha potuto fare altro che constatarne il decesso. La salma è stata dunque ricomposta e portata a Sesto. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 18 al 20 ottobre 2019

  • Veronese violentata dopo una serata al Mascara, arrestato il branco

  • Col furgone tampona mezzo pesante in A22, muore giovane veronese

  • Volotea, due nuove rotte dal Catullo e l'offerta biglietti sfiora il milione

  • Una fatale distrazione potrebbe aver spezzato la vita del 27enne in A22

  • Razzismo in un B&B di Verona, il gestore si scusa: «Parole mal pesate»

Torna su
VeronaSera è in caricamento