Scivola durante l'escursione col figlio, donna soccorsa a Marano di Valpolicella

L'escursionista è una 43enne e si è infortunata in località Baiaghe, vicino alla Valsorda. Gli operatori del soccorso alpino l'hanno dovuta portare in barella fino all'ambulanza

(Foto di repertorio)

Attorno alle 14.15 di questo pomeriggio, 5 ottobre, il soccorso alpino di Verona è stato allertato dal 118 per un'escursionista di 43 anni, infortunatasi in località Baiaghe, vicino alla Valsorda, a Marano di Valpolicella; in un punto che la donna aveva raggiunto assieme al figlio dopo essere partita da Malga Biancari.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Individuata grazie alle coordinate del gps, la donna è stata raggiunta da una squadra di dieci soccorritori. Prestatele le prime cure per una probabile frattura alla caviglia, l'escursionista è stata imbarellata e calata con le corde in cinque riprese per circa 250 metri e accompagnata sulla strada dove è stata affidata all'ambulanza diretta all'ospedale di Negrar.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto in fiamme dopo lo scontro con un autocarro: morta una donna

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 10 al 12 luglio 2020

  • Perde il controllo della moto, esce di strada e muore sulla Transpolesana

  • Morto in A22 a 37 anni: scoppiate le gomme posteriori, il furgone è diventato incontrollabile

  • Omicidio Micaela Bicego, trovata mannaia nello zainetto della vittima

  • Coronavirus: in Veneto nuovi casi positivi e ricoveri, 4 morti di cui 3 sono a Verona

Torna su
VeronaSera è in caricamento