Violenza sessuale su di un ragazza ubriaca, accusati due 25enni

La giovane aveva bevuto tanto durante una serata in discoteca a Cerea. I due si erano proposti di riportarla a casa, ma a Dossobuono a turno hanno approfittato di lei

Carabinieri a Villafranca (Foto di repertorio)

Una serata in discoteca, un mix di alcolici e una violenza sessuale. È quanto è accaduto una sera del 2017 tra Cerea e Dossobuono, come ricostruito dalle indagini dei carabinieri di Villafranca, allertati all'epoca dagli operatori dell'ospedale di Borgo Trento, a cui la vittima aveva chiesto assistenza.

I fatti, riportati sul Corriere di Verona, hanno portato all'accusa per violenza sessuale nei confronti di due ragazzi di 25 anni. I due si erano proposti di riaccompagnare a casa una ragazza di 20 anni dopo una serata in discoteca a Cerea. La ragazza aveva bevuto tanto e i due l'hanno caricata in macchina, ma a Dossobuono a turno l'avrebbero violentata.
E la Procura di Verona ipotizza il reato di violenza sessuale perché la giovane non era in grado di intendere e volere a causa dell'alcol ingerito e quindi non avrebbe potuto acconsentire ad un rapporto sessuale con i due 25enni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Finisce fuori strada con la Ferrari, ipotesi malore: muore imprenditore in Transpolesana

  • Cambia la viabilità di Verona per il Venerdì Gnocolar: ecco i provvedimenti

  • Preleva 1.500 euro con un bancomat rubato, scoperto e denunciato

  • Tre persone portate in ospedale dopo un scontro frontale tra due auto

  • Finalmente insieme a Verona i vincitori del concorso di San Valentino

  • Verona e le sue bellezze storiche e culturali approdano in tv sulla Rai

Torna su
VeronaSera è in caricamento