Violenza sessuale su di un ragazza ubriaca, accusati due 25enni

La giovane aveva bevuto tanto durante una serata in discoteca a Cerea. I due si erano proposti di riportarla a casa, ma a Dossobuono a turno hanno approfittato di lei

Carabinieri a Villafranca (Foto di repertorio)

Una serata in discoteca, un mix di alcolici e una violenza sessuale. È quanto è accaduto una sera del 2017 tra Cerea e Dossobuono, come ricostruito dalle indagini dei carabinieri di Villafranca, allertati all'epoca dagli operatori dell'ospedale di Borgo Trento, a cui la vittima aveva chiesto assistenza.

I fatti, riportati sul Corriere di Verona, hanno portato all'accusa per violenza sessuale nei confronti di due ragazzi di 25 anni. I due si erano proposti di riaccompagnare a casa una ragazza di 20 anni dopo una serata in discoteca a Cerea. La ragazza aveva bevuto tanto e i due l'hanno caricata in macchina, ma a Dossobuono a turno l'avrebbero violentata.
E la Procura di Verona ipotizza il reato di violenza sessuale perché la giovane non era in grado di intendere e volere a causa dell'alcol ingerito e quindi non avrebbe potuto acconsentire ad un rapporto sessuale con i due 25enni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il panettone più buono secondo Iginio Massari? Lo produce un pasticciere veronese

  • Incidente mortale a Verona: auto contro un muro, perde la vita un 47enne di Cerea

  • Tocca il cordolo in moto, cade e muore: la stanchezza la possibile causa

  • L'auto finisce contro un muro: muore padre di due bambine nell'incidente a Ca' di David

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 13 al 15 settembre 2019

  • Incidente a Sant'Ambrogio di Valpolicella: muore motociclista dopo la caduta

Torna su
VeronaSera è in caricamento