Spaccio a San Pietro in Cariano: due arresti, sequestrati 6 etti di cocaina e oltre 5mila euro

Scoperti dai carabinieri e portati in carcere due cittadini albanesi, entrambi incensurati

La droga e il denaro contante sequestrato dai carabinieri di Caprino Veronese

Nel corso dell'attività di contrasto dello spaccio di sostanze stupefacenti nella zona della Valpolicella, i carabinieri del Nucleo Operativo di Caprino Veronese hanno arrestato nel weekend due cittadini albanesi incensurati. I due uomini avevano affittato per tutto il mese un appartamento ubicato San Pietro in Cariano, dove custodivano vari quantitativi di cocaina, nascosta all'interno di una valigia poi trovata nella camera da letto.

Durante l'operazione dei militari sono stati sequestrati complessivamente oltre 660 grammi di cocaina in sasso, suddivisi in confezionamenti da 50 e 100 grammi, nonché ben 5.430 euro in contanti, un bilancino di precisione e numerosi manoscritti riportanti somme matematiche attinenti alla vendita della droga.

Gli arrestati sono stati condotti presso il carcere di Montorio. Al termine dell'udienza di convalida, che si è svolta nella mattinata di lunedì 14 gennaio, il giudice ha confermato per entrambi la custodia in carcere.

Potrebbe interessarti

  • Formiche in casa? Ecco la guida che vi aiuterà a liberarvene

  • Piscina interrata: ecco la guida che vi svelerà tempi e costi

  • Da borgo Roma parte l'approccio multidisciplinare ai disturbi motori funzionali

  • Labbra sensuali e carnose: ecco i rimedi naturali per un super effetto volume

I più letti della settimana

  • Tragedia nel Veronese: muore dopo un incidente stradale in scooter

  • Cade dalla bici dopo essere arrivato al lavoro e muore davanti al padre

  • Poiano, uomo perde le vita in via Fincato nello scontro tra un'auto e una moto

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 14 al 16 giugno

  • Rientra in hotel ubriaco, sbaglia stanza e picchia l'uomo che la occupa

  • Mamma dimentica le chiavi: bimbo di un solo anno resta chiuso in auto

Torna su
VeronaSera è in caricamento