Donna fermata mentre va al lavoro da un giovane che le mostra i genitali

Il ragazzo è stato rintracciato dopo circa tre ore dalle Volanti delle Questura di Verona e nei suoi confronti è stato emesso un foglio di via obbligatorio dal Comune di Verona valido per 2 anni

Un agente nel parco Castel San Pietro

Non dev'essere stata una bella esperienza quella vissuta da una giovane donna impiegata come domestica in una casa di via San Carlo, a Verona, molestata da un uomo mentre si recava al posto di lavoro. 

Erano circa le 9.30 di martedì mattina e la cittadina romena classe 1989, residente in città, è stata accompagnata in via Santo Stefano dalla quale poi ha raggiunto via San Carlo, dove è situata l'abitazione in cui lavora. Lungo il tragitto però è stata avvicinata da un giovane dalla carnagione scura che, oltre a farle alcuni apprezzamenti, le avrebbe mostrato i genitali. Spaventata, la donna ha iniziato a scappare e ad urlare, attirando l'attenzione di un passante, che le è andato incontro mettendo definitivamente in fuga il molestatore. 
Arrivata al posto di lavoro, ancora sotto shock, la domestica ha raccontato quanto accaduto e intorno alle 12.30 il residente ha deciso di informare il 113 di quanto avvenuto, dando così il via alle ricerche. 

WhatsApp Image 2019-08-14 at 12.18.28 (1)-2

Nonostante fossero passate oramai tre ore, gli uomini delle Volanti sono riusciti ad inviduare quasi subito il presunto responsabile nel parco di Castel San Pietro, un giovane classe 1993 nato a Verona, il quale è stato condotto in Questura per gli accertamenti, dove nel frattempo si era recata anche la cittadina romena per sporgere formale querela per quanto avvenuto. 
Per lui è scattata la sanzione per atti osceni (il reato è stato depenalizzato nel 2016), ma il Questore Petricca, di concerto con la divisione anticrimine, ha deciso di intervenire notoficando al ragazzo un foglia di via della durata di 2 anni dal Comune di Verona. 

Potrebbe interessarti

  • Capelli verdi dopo il bagno in piscina? Ecco le cause e i rimedi fai da te

  • Mercato immobiliare sul Lago di Garda: Peschiera al primo posto

  • "Benvenuto": il nuovo vademecum su come affrontare i primi due anni del bebè

  • Tatuaggi intelligenti: una nuova tecnologia per monitorare la salute

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 16 al 18 agosto 2019

  • Turismo a Verona, Tosi: «In calo. L'assessore Briani ammetta le sue colpe»

  • Una meteora solca i cieli di Verona: il video girato a Borgo Trento

  • Maestre diplomate ma non laureate, a Verona centinaia rischiano il posto

  • Donna fermata mentre va al lavoro da un giovane che le mostra i genitali

  • Frontale tra auto sul lago: morta una persona e altre due rimaste ferite

Torna su
VeronaSera è in caricamento