Il Don Maya arriva al capolinea: dopo le lamentele, il locale chiuderà per sempre

Martedì mattina il personale della prefettura avrebbe presentato all'ufficio di commercio la disposizione per revocare al gestore la licenza del locale di via Tombetta

Il Don Maya sembra essere arrivato al capitolo finale. Stando a quanto riporta il quotidiano L'Arena, martedì mattina il personale della prefettura avrebbe presentato all'ufficio di commercio la disposizione per revocare al gestore la licenza del locale di via Tombetta. 
Un provvedimento che di certo farà felici i residenti, che nelle ultime tre notti hanno inviato le proprie lamentele alla polizia per gli schiamazzi che giungevano in piena notte. Il questore aveva richiesto già due volte la revoca e il bar è stato sottoposto a chiusura temporanea decine  di volte. In quei casi però si trattava di sospensioni per un periodo limitato, l'ultima delle quali giunta dopo l'intervento della polizia nel quale rimasero feriti sette agenti. Chiuso per un mese, il Don Maya aveva riaperto ad inizio Maggio ed in questi pochi giorni solo la polizia municipale avrebbe eseguito 18 sopralluoghi. 
Dopo aver analizzato i fascicoli di segnalazioni e verbali, redatti dopo i vari controlli eseguiti, la prefettura ha ritenuto che ci fossero gli estremi per chiudere definitivamente il locale. La notifica del provvedimento dovrebbe arrivare a ore: la licenza quindi verrà venduta e l'attuale proprietario non potrà riaprire quel tipo di esercizio in quella via. A notificare il provvedimento sarà la stessa polizia, non appena l'ordinanza sarà firmata dal sindaco. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Attaccata sotto la sedia, nascondeva una scatola con quasi mezzo chilo di coca

  • Coronavirus: Verona segna ancora il peggior aumento di casi positivi totali in Veneto

  • Ancora un dramma sulle strade: motociclista muore dopo lo scontro con un cervo

  • Ricercato in tutta Europa, viene scoperto ed arrestato dai carabinieri di Legnago

  • Movida in Erbe a Verona: immagini denuncia sui social (e le webcam registrano tutto)

  • Coronavirus a Verona: 25 nuovi casi e 4 decessi in poche ore, ma diminuiscono i "positivi"

Torna su
VeronaSera è in caricamento