Senza documenti, dà un falso nome per evitare il carcere e viene scoperto

Aveva violato ripetutamente le disposizioni del Tribunale di Verona, che ha deciso dunque di aggravare la misura cautelare a suo carico e di spedirlo a Montorio

Il controllo di una persona sospetta, avvenuto in via Caboto a Verona da parte degli agenti della squadra Volanti, si è con la cattura della stessa nella notte tra sabato e domenica. 

Essendo l'uomo sprovvisto di documenti utili all’identificazione, è stato condotto dai poliziotti presso gli Uffici della Questura per svolgere ulteriori verifiche. Invitato dunque a fornire le proprie generalità, ha fornito un falso nominativo, ma gli accurati accertamenti eseguiti dalle forze dell'ordine hanno fatto comunque emergere la sua vera identità: si trattava di G. A. di 38 anni, cittadino veronese e pregiudicato per reati contro il patrimonio. 
L'uomo aveva ripetutamente violato la misura cautelare del divieto nella Provincia di Verona, inflittagli per un procedimento penale relativo ad un reato della medesima tipologia, così il Tribunale di Verona ha disposto l’aggravamento della misura con la custodia cautelare in carcere.
Visti dunque i risultati delle indagini, il 38enne è stato accompagnato presso il carcere di Montorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come si è sviluppato il nuovo focolaio in Veneto che tocca da vicino anche Verona?

  • Auto in fiamme dopo lo scontro con un autocarro: morta una donna

  • Morto in A22 a 37 anni: scoppiate le gomme posteriori, il furgone è diventato incontrollabile

  • Coronavirus: in Veneto nuovi casi positivi e ricoveri, 4 morti di cui 3 sono a Verona

  • Citrobacter, destino segnato per una bimba infettata a Borgo Trento

  • Forti temporali attesi in Veneto: stato di attenzione anche nel Veronese

Torna su
VeronaSera è in caricamento