Viaggiavano su un autobus "low cost": corrieri in manette e droga sequestrata

Tra marijuana, hashish e cocaina, sono 4 i chili di sostanza stupefacente sequestrati dalla Guardia di Finanza nella mattinata del 7 febbraio, nella zona della stazione di Porta Nuova, in due distinte operazioni

La lotta al traffico di sostanze stupefacenti della Guardia di Finanza prosegue senza sosta, con un altro colpo inferto nel Veronese grazie al prezioso aiuto di Efrem ed Emos, due cani antidroga. 
Nella mattinata del 7 febbraio due distinte operazioni hanno portato all'arresto di un giovane cittadino gambiano e di una donna nigeriana, che avevano raggiunto Verona a bordo di due differenti autobus di compagnie di trasporto “low cost”: in tutto sono stati rinvenuti e sequestrati 4 chili di droga tra hashish, marijuana e cocaina. 

Foto2-12-11

Come nei giorni scorsi infatti, l'attività dei Finanzieri si è concentrata sui flussi di passeggeri in arrivo nel capoluogo scaligero, tramite pullman che fermano nei pressi della stazione di Porta Nuova. È stato il fiuto di Efrem ed Emos ad indicare ai militari i bagagli delle due persone poi arrestate nel corso dei controlli: l'uomo nascondeva addosso 7 grammi di cocaina, celata in un involucro di cellophane all’interno di un tubetto di crema fluida, e nel proprio zaino 600 grammi di marijuana e 200 grammi di hashish; la donna invece trasportava oltre 3 chili di marijuana nella propria valigia, suddivisi in tre grossi involucri cosparsi con una sostanza dal fortissimo odore di mentolo.

Non sono bastati i sistemi messi in atto dai due corrieri per eludere le verifiche delle forze dell'ordine e l'aiuto dell'unità cinofila, ancora una volta risultata decisiva nella battaglia al traffico di droga. 
Arrestati, i due sono stati poi condotti nel carcere di Montorio, a disposizione dell'Autorità Giudiziaria. 

Foto1-4-9

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Arriva il maltempo in Veneto, pioggia e neve: "Stato di attenzione" della protezione civile

  • Omicidio a Verona: ammazza una 51enne e confessa due giorni dopo

  • Persona investita da un'auto, trasportata d'urgenza in ospedale: è grave

  • Ladri acrobati si arrampicano fino al quinto piano e svaligiano l'appartamento

  • Braccato dai carabinieri per il tentato omicidio della fidanzata, si dà fuoco

  • Due semafori abbattuti da auto: sanzionati un uomo e neopatentata positiva all’etilometro

Torna su
VeronaSera è in caricamento