Persone identificate e incidenti. I controlli della Municipale scattano col buio

Nella serata di lunedì gli agenti sono intervenuti nella zona della Stazione e in altri quartieri cittadini, fermando 25 persone e ritirando la patente ad un veronese che si era messo alla guida con un tasso alcolemico 5 volte oltre il limite

Nuovi controlli, con diversi fermi ed identificazioni, sono stati effettuati lunedì sera e nella notte da parte della polizia municipale in zona Stazione e in alcuni quartieri cittadini.
Sono state complessivamente controllate dagli agenti 25 persone, tra cui 13 soggetti che bivaccavano e 5 prostitute, tutti sanzionati ed allontanati.
Una donna nigeriana, priva di documenti, è stata posta in stato di fermo per identificazione: dagli accertamenti è emerso che si tratta di una richiedente asilo politico, allontanatasi dalla struttura in cui soggiorna.

Pattugliamenti sono stati effettuati in particolare in via Cappello, piazzetta Serego, porta Vescovo, via Fiumicello e Santa Lucia.
Gli agenti sono intervenuti anche tra via Albere e viale Palladio per controlli su un incidente causato dalla fuoriuscita autonoma di strada da parte di una Golf. Alla guida del veicolo un veronese risultato positivo all’alcoltest, con tasso alcolemico cinque volte oltre il limite. Veicolo sequestrato e segnalazione effettuata alla Procura.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"La sicurezza dei quartieri e di zone critiche segnalate dai cittadini è un impegno quotidiano per i nostri agenti - sottolinea l'assessore alla Sicurezza Daniele Polato -. Tolleranza zero e nessuna zona franca deve esistere nel comune di Verona. Prosegue la nostra attività di controllo, come è successo tre giorni fa con il market etnico di via Gaspare Del Carretto dove abbiamo predisposto interventi mirati in seguito alle numerose indicazioni dei residenti. Nascosti in un bagno e in un magazzino sono stati trovati tre uomini e una donna, tutti di etnia nigeriana. Situazione che abbiamo segnalato al recente Comitato di ordine pubblico in Prefettura e un plauso va al coordinamento tra le Forze dell'Ordine, tra Guardia di Finanza Carabinieri e Polizia, che oggi sono intervenuti sul posto".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, nel Veronese le persone "positive" sfiorano le 1800 unità

  • A Verona 5 nuovi morti positivi al coronavirus: crescono a 514 i ricoveri, di cui 103 in intensiva 

  • Tre nuovi morti positivi al coronavirus a Verona: toccata quota 100 ricoveri in intensiva

  • «Focolaio di Coronavirus nel carcere di Verona: una quindicina di agenti positivi»

  • In Veneto 125 minorenni positivi al coronavirus, 18 sono veronesi

  • Un successo la spesa a Km Zero a domicilio dei produttori veronesi

Torna su
VeronaSera è in caricamento