Controlli a tappeto dei carabinieri: due arresti, studente nei guai e 50 persone identificate

Ad essere arrestati sono stati due cittadini nigeriani, mentre è stato inoltre denunciato anche un giovane studente per il furto di una sigaretta elettronica in un negozio del centro

I carabinieri di Verona in azione

Nella giornata di ieri, giovedì 10 gennaio, i carabinieri delle stazioni di Verona San Massimo, San Giovanni Lupatoto e del nucleo operativo e radiomobile hanno letteralmente controllato a tappeto le zone del centro città. È stato infatti messo in atto un servizio coordinato che ha coperto un arco orario di sei ore, dalle 13 alle 19, arco di tempo rinomatamento piuttosto "caldo" per il flusso di persone, tra studenti e lavoratori, che circolano in città.

Nel corso dei controlli, due cittadini nigeriani sono stati arrestati. Il primo, fermato dai carabinieri di San Massimo, è un uomo classe '68, pregiudicato e in esecuzione dell’ordine di carcerazione emesso lo scorso 8 gennaio per reati di "falsità" ed "immigrazione clandestina".

Il secondo cittadino nigeriano finito in manette, invece, è stato arrestato in flagranza dai militari di San Giovanni Lupatoto, per "resistenza e false attestazioni sulla propria identità a Pubblico Ufficiale". L’uomo era un incensurato, il quale si è fermamente opposto al controllo dei carabinieri, giungendo persino a strattonarli per cercare di guadagnarsi la fuga.

Sempre nel corso dei controlli di ieri, infine, i carabinieri del nucleo operativo e radiomobile hanno deferito in stato di libertà un giovane palermitano 17enne, residente a San Bonifacio, per il reato di furto aggravato. Lo studente, infatti, aveva rubato una sigaretta elettronica dal negozio "Puff" di corso Castelvecchio. I controlli sono poi proseguiti durante la giornata ed hanno portato nel complesso all’identificazione di ben 50 persone, ed al controllo di 15 veicoli e due esercizi commerciali.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Attualità

    Ztl, telecamere in uscita presto attive: oltre 800 verbali in 3 giorni di test

  • Attualità

    Polveri sottili entro i valori limite: annunciato lo stop del blocco agli Euro 4

  • Incidenti stradali

    Morte di Nereo Murari, rintracciata la pirata della strada che lo ha investito

  • Cronaca

    Stupra la baby sitter e viene arrestato: era stato minacciato con una katana a Trieste

I più letti della settimana

  • Risponde ad annuncio per baby sitter, ragazza violentata. Coppia veronese in manette

  • Allerta Pm10 a Verona: sforato il limite, scatta il blocco per i diesel Euro 4

  • Un anno di escort: Veneto prima regione e Verona nella top 20 delle recensioni

  • Rapina al "Famila" di Cologna Veneta: arrestato dopo colluttazione con il personale

  • Grazie al "Magic Hotel", Gardaland Resort diventa il primo polo italiano negli hotel a tema

  • Donna trovata morta sulla riva del fiume al porto San Pancrazio

Torna su
VeronaSera è in caricamento