Contrabbando di sigarette. Scoperti e sequestrati oltre 22 mila pacchetti

Quattro persone sono state denunciate all'autorità giudiziaria dalla guardia di finanza: rischiano fino a 5 anni di reclusione con una multa di 5 euro per ogni grammo di tabacco contrabbandato, per complessivi 2.250.000 euro

La guardia di finanza con le sigarette sequestrate

Quattro quintali e mezzo di sigarette di contrabbando rinvenute e sequestrate dai finanzieri del comando provinciale di Verona.
È questo il risultato dell’attività di servizio sviluppata negli scorsi giorni dai militari del gruppo della guardia di finanza di Villafranca di Verona, impegnati quotidianamente sul territorio della provincia scaligera nel contrasto dei fenomeni illeciti, connotati anche da forte pericolosità sociale e che spesso alimentano i guadagni illegali delle organizzazioni criminali.

Le fiamme gialle scaligere, organizzate in appositi dispositivi di controllo sul territorio provinciale, hanno individuato e controllato un camion che trasportava generi alimentari.

Ma quel carico, apparentemente privo di sospetti, era solo un paravento per il trasporto di oltre 22 mila pacchetti di sigarette delle più note marche di tabacco (Marlboro, American Legend e Royals Business), per un peso complessivo di 450 chili, astutamente nascosti e illecitamente introdotti nello Stato italiano, tutti destinati al mercato nero.

I tabacchi, di provenienza estera e privi di contrassegno fiscale, erano racchiusi all’interno di sacchi in cellophane e abilmente mischiati nel carico di copertura.

I contrabbandieri, infatti, avevano creato appositi scompartimenti nei pallets, imballati in modo tale da sviare eventuali controlli. Ma l’intuito dei finanzieri ha dato il via ad un controllo approfondito del piano di carico del camion, che ha consentito di portare alla luce il prezioso trasporto illegale.

Le successive verifiche hanno permesso di individuare 4 individui di origine tunisina, che sono stati denunciati all’autorità giudiziaria in quanto ritenuti responsabili dell’attività di contrabbando e che rischiano fino a 5 anni di reclusione con una multa di 5 euro per ogni grammo di tabacco contrabbandato, per complessivi 2.250.000 euro.

Si tratta indubbiamente di uno dei più importanti sequestri di tabacchi lavorati esteri nella provincia di Verona.

Foto 1-16-16

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

  • Non ce l'ha fatta il 41enne coinvolto in uno scontro frontale a Isola della Scala

Torna su
VeronaSera è in caricamento