Consorzio di Bonifica al lavoro per delle piccole manutenzioni alle reti irrigue

Cinque gli interventi ultimati nei territori comunali di Valeggio sul Mincio, Sommacampagna e Sona, per mantenere l'efficienza nel periodo di massimo lavoro per l'irrigazione

Estate al lavoro per il personale ed i tecnici del Consorzio di Bonifica Veronese. Conclusi alcuni interventi di manutenzione sulle reti irrigue nelle aree dei Comuni di Valeggio sul Mincio, Sommacampagna e Sona.

"Agosto costituisce il momento di massima attività per gli impianti irrigui del Consorzio - ha spiegato il presidente del Consorzio di Bonifica Veronese Antonio Tomezzoli - L’irrigazione che assicuriamo a settanta Comuni in provincia di Verona si divide in irrigazione strutturata a pioggia (su quasi novemila ettari serviti da più di ottocento chilometri di rete in pressione) e irrigazione strutturata a scorrimento (su più di 25mila ettari serviti da quasi duemila chilometri di canali). Esiste poi un sistema di irrigazione di soccorso su 54mila ettari serviti da una rete di quasi duemila chilometri. Numeri importanti, che ci obbligano ad una costante e quotidiana opera di manutenzione. Sia con interventi localizzati, come quelli in corso in questi giorni, che con opere complessive di ristrutturazione o di realizzazione di nuovi impianti come quello della Valpolicella, per il quale stiamo provvedendo proprio in queste settimane ad ultimare l’iter per la definizione delle servitù di acquedotto e che andrà a servire 600 ettari di vigneti".

Un primo intervento di manutenzione è stato effettuato sullo sgrigliatore installato sul canale principale in località Casa Uccellanda nel comune di Valeggio sul Mincio. Era stata riscontrata una deformazione accidentale della griglia, probabilmente causata da materiale di un certo peso trascinato dalla corrente dell’acqua, che ne limitava l’opera di filtro. L’intervento si è risolto eseguendo la saldatura di alcuni traversi di ferro per irrigidire tutta la struttura nel punto di maggior sforzo.

Un secondo intervento, sempre a Valeggio sul Mincio, ha portato alla riparazione della condotta irrigua in pressione dell’impianto a pioggia di Monte Vento in località Ca’ Brusà. L’intervento si è reso necessario per il verificarsi di una perdita d’acqua causata dalla rottura accidentale del tubo in ferro della condotta in pressione.

A Sommacampagna, il Consorzio di Bonifica Veronese ha concluso i lavori di riparazione della condotta irrigua in pressione dell’impianto a pioggia di Casazze. In località Balconi Rossi era stata riscontrata una perdita di acqua causata anche qui dalla rottura accidentale dell’esistente tubo in PVC.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Dopo le precipitazioni abbondanti, interventi di manutenzione sono stati realizzati anche presso le due centrali di sollevamento di Palazzolo di Sona, in maniera da mantenere in perfetta efficienza gli impianti nel periodo di massimo lavoro per l’irrigazione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto in fiamme dopo lo scontro con un autocarro: morta una donna

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 10 al 12 luglio 2020

  • Perde il controllo della moto, esce di strada e muore sulla Transpolesana

  • Morto in A22 a 37 anni: scoppiate le gomme posteriori, il furgone è diventato incontrollabile

  • Omicidio Micaela Bicego, trovata mannaia nello zainetto della vittima

  • Coronavirus: in Veneto nuovi casi positivi e ricoveri, 4 morti di cui 3 sono a Verona

Torna su
VeronaSera è in caricamento