Comitato Incidente A4 Verona Est: "Evitate contatti con l'assicurazione"

Il comitato è a conoscenza del fatto che la compagnia assicurativa del pullman si è attivata per contattare singolarmente i familiari delle vittime: "Così tenteranno di risparmiare sui risarcimenti"

Prime mosse del Comitato Incidente A4 - Verona Est, nato per aiutare le famiglie colpite dalla tragedia del pullman ungherese, che il 20 gennaio scorso è andato a sbattere contro un pilone dell'autostrada A4 e ha preso fuoco. Un incidente in cui hanno perso la vita 11 giovani e 5 adulti, con due feriti che ancora non hanno potuto fare ritorno in Ungheria perché ricoverati in gravi condizioni, uno per ustioni diffuse e l'altro per un forte trauma cranico.

Il comitato ha messo al lavoro un gruppo di esperti che ha scoperto i movimenti della compagnia assicurativa dell'autobus. "L'assicurazione - scrivono dal comitato - sta richiedendo al liceo dei ragazzi coinvolti i riferimenti telefonici e le email delle singole famiglie, giustificando tale interesse come un’offerta di aiuto. La notizia ha dell’incredibile poiché è trascorsa appena una settimana dall’incidente e per giunta le vittime non sono state ancora identificate. È scandaloso come la Compagnia assicurativa già si faccia avanti per entrare nel merito di questioni economiche che andrebbero valutate in un secondo momento. Allo stato attuale i familiari delle vittime non sono nelle condizioni psicofisiche per affrontare tale questione".

Per il Comitato Incidente A4 - Verona Est, quello della compagnia assicurativa è il solito giochetto che si attua in questi casi, con le assicurazioni che trattano i risarcimenti singolarmente cercando di risparmiare. "Tra nostre le finalità - preseguono dal comitato - c’è quella di tutelare e rappresentare i familiari e le vittime dell’incidente di Verona anche sul fronte dei risarcimenti, ponendosi come unico interlocutore nei confronti della compagnia assicurativa. Le famiglie, attraverso l’adesione al comitato, agiranno compatte e avranno un maggior potere contrattuale".

Gli inviti quindi fatti dal Comitato Incidente A4 - Verona Est alle famiglie sono di rifiutare qualunque contatto con l'assicurazione del pullman e di non sottoscrivere nessun documento. E per qualsiasi informazione è disponibile il numero 366.7001655.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Finisce fuori strada con la Ferrari lungo la Transpolesana: muore imprenditore

  • Ospedali di Borgo Trento e di Negrar al top in Veneto per il tumore al seno

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 14 al 16 febbraio 2020

  • In arrivo il nuovo centro di distribuzione di Amazon al confine con Verona

  • Rubavano dalla cassa del negozio per cui lavoravano: commesse in manette

  • Preleva 1.500 euro con un bancomat rubato, scoperto e denunciato

Torna su
VeronaSera è in caricamento