Fermato in autostrada, nel trolley nascondeva quasi 10 chili di cocaina

È stata una pattuglia della Polizia stradale di Verona a decidere di eseguire un controllo sulla Mercedes Classe A nell'area di servizio di Monte Alto, nella zona di Desenzano, trovando così lo stupefacente nel bagagliaio

Gli agenti della Polstrada con i panetti di cocaina sequestrati

Un grosso sequestro di droga è stato messo a segno dagli uomini della Polizia Stradale di Verona nei giorni scorsi. I numerosi controlli messi in atto durante questo periodo di esodi estivi, hanno dato i loro frutti nella tarda mattinata di giovedì, quando una Mercedes Classe A proveniente dall'area veronese, è stata fermata nell'area di servizio di Monte Alto, nella zona di Desenzano del Garda. 

Foto_2-4

Al volante del veicolo, intestato ad un italiano, si trovava un cittadino libanese classe 1987, incensurato e residente in Svizzera, che si è prestato alle verifiche messe in atto dagli agenti. E il controllo si sarebbe concluso quasi subito: i poliziotti infatti non hanno avuto bisogno di smontare il veicolo, è bastato loro aprire il trolley presente nel bagagliaio per trovare 8 panetti contenenti una sostanza che risulterà essere cocaina, per un peso complessivo di 9940 grammi. 
Per il cittadino straniero sono dunque scattate le manette e ora dovrà rispondere ai quesiti che gli sottoporrà il magistrato: le indagini infatti andranno avanti per accertare la destinazione dello stupefacente e la sua provenienza. 
Nel frattempo il dirigente della Polstrada Verona, Girolamo Lacquaniti, ha riferito che il valore della droga sequestrata sul mercato supererebbe i 2 milioni di euro. 

Potrebbe interessarti

  • Capelli verdi dopo il bagno in piscina? Ecco le cause e i rimedi fai da te

  • I 7 segreti per un'abbronzatura perfetta anche dopo le vacanze

  • Abito sottoveste: il capo must have che non passa mai di moda

  • "Benvenuto": il nuovo vademecum su come affrontare i primi due anni del bebè

I più letti della settimana

  • Una meteora solca i cieli di Verona: il video girato a Borgo Trento

  • Jeremy Wade pronto a svelare il mistero di "Bennie", il mostro del lago di Garda

  • Turismo a Verona, Tosi: «In calo. L'assessore Briani ammetta le sue colpe»

  • Maestre diplomate ma non laureate, a Verona centinaia rischiano il posto

  • Frontale tra auto sul lago: morta una persona e altre due rimaste ferite

  • La donna non cede al ricatto e lui pubblica sui social le sue immagini "hot"

Torna su
VeronaSera è in caricamento