Coca-Cola me la porto a scuola: l'Educandato agli Angeli vince il premio "Fabbriche Aperte"

Fondazione Coca-Cola HBC Italia premia il Liceo Classico e Scientifico Educandato agli Angeli di Verona all’interno del programma Fabbriche Aperte. L’Istituto si aggiudica la prova educativa “A scuola di futuro”, grazie a un progetto di alternanza scuola-lavoro

Il Liceo Classico e Scientifico Educandato agli Angeli di Verona si aggiudica la vittoria tra più di 200 Istituti di tutto il Paese per la prova educativa di “Fabbriche Aperte”, il progetto educativo promosso da Fondazione Coca-Cola HBC Italia sui temi del riciclo dei rifiuti, del corretto utilizzo delle risorse idriche e dell’orientamento al lavoro. L’Istituto è premiato da Fondazione Coca-Cola HBC Italia con una borsa di studio per l’acquisto di materiali didattici.

I ragazzi appartenenti alla 3A e 5A del Liceo Classico e 4A del Liceo Scientifico hanno partecipato alla prova educativa “A scuola di futuro”, dedicata alle scuole secondarie di secondo grado e incentrata sull’esposizione di un’esperienza di alternanza scuola-lavoro. Le classi hanno raccontato l’ideazione di un’azienda di servizi per animali domestici e sviluppando il business plan, il sito internet, uno spot promozionale e un video di presentazione della realtà aziendale. Le scuole secondarie di primo grado hanno invece preso parte alla prova educativa “Acqua e riciclo a regola d’arte”, cimentandosi nella creazione di opere d’arte sul tema del riciclo. Ad aggiudicarsi il primo premio è stata la scuola Mozzillo-Iaccarino di Manfredonia (FG). 

FabbricheAperte_Fondazione Coca-Cola HBC Italia (5)-2

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L’edizione 2017 del progetto educativo Fabbriche Aperte, patrocinato da CONAI, il Consorzio Nazionale Imballaggi, riparte a novembre a Nogara con 2 giornate di visite degli studenti allo stabilimento. L’iniziativa ha raggiunto in totale oltre 2,9 milioni di persone nell’ultimo anno, offrendo ad oltre 4.500 studenti l’opportunità di visitare i quattro stabilimenti e di scoprire le azioni messe in atto da Coca-Cola HBC Italia per la riduzione del suo impatto ambientale. Inoltre, circa 2.500 scuole hanno ricevuto kit educativi, contenenti informazioni utili sull’importanza del riciclo, la tutela delle risorse idriche del pianeta e l’orientamento al lavoro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Come si è sviluppato il nuovo focolaio in Veneto che tocca da vicino anche Verona?

  • Auto in fiamme dopo lo scontro con un autocarro: morta una donna

  • Morto in A22 a 37 anni: scoppiate le gomme posteriori, il furgone è diventato incontrollabile

  • Coronavirus: in Veneto nuovi casi positivi e ricoveri, 4 morti di cui 3 sono a Verona

  • Citrobacter, destino segnato per una bimba infettata a Borgo Trento

  • Forti temporali attesi in Veneto: stato di attenzione anche nel Veronese

Torna su
VeronaSera è in caricamento