Sicurezza. A Verona calano i furti, ma aumentano estorsioni e riciclaggio

Secondo la classifica del Sole 24 Ore, nel 2015 alcuni reati denunciati nella provincia scaligera sono diminuiti rispetto all'anno prima, ma non tutti

I dati si leggono, si confrontano e s'interpretano. Ieri, 3 ottobre, il Sole 24 Ore ha pubblicato la classifica sull'incidenza dei reati denunciati nel 2015 rispetto alla popolazione delle singole province. Province più piccole e meno popolose possono infatti avere meno reati in assoluto, ma la loro densità può essere superiore. Si scopre così che la provincia con più reati ogni 100.000 abitanti è quella di Rimini, seguita da Milano e Bologna. 

La fredda lettura dei dati vede la provincia di Verona al quarantaduesimo posto con 4.000 reati denunciati ogni 100.000 abitanti. Il confronto con la stessa classifica dell'anno scorso è positivo. Il calo dei reati di oltre il 10% ha fatto scendere la provincia scaligera di ben undici posizioni. In particolare diminuiscono i furti, ma aumentano scippi e rapine. Gli aumenti maggiori però riguardano le estorsioni, il riciclaggio, reati spesso legati alla criminalità organizzata, oltre alle truffe. Se invece si confronta la provincia di Verona con le altre province venete, si scopre che Verona è la terza per incidenza dei reati, dietro Venezia e Padova.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Generalmente le interpretazioni che si danno a questi numeri sono due: chi applaude per l'ottimo lavoro svolto per rendere Verona una provincia più sicura e chi critica dicendo che i dati non sono molto attendibili, perché i reati denunciati sono molti di meno rispetto a quelli realmente commessi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ancora un dramma sulle strade: motociclista muore dopo lo scontro con un cervo

  • Ricercato in tutta Europa, viene scoperto ed arrestato dai carabinieri di Legnago

  • Movida in Erbe a Verona: immagini denuncia sui social (e le webcam registrano tutto)

  • Sotto le vigne della Valpolicella a Negrar emerge un vero tesoro archeologico

  • Quante persone posso invitare a pranzo o cena in casa mia secondo le norme in Veneto?

  • Nuova ordinanza del sindaco di Verona contro movida e assembramenti: il testo completo

Torna su
VeronaSera è in caricamento