Pista ciclabile Lungadige Catena. Sfalcio dell'erba sui cigli gratuito di Amia

Non fa parte delle sue competenze, ma la multiservizi se n'è comunque occupata. L'assessore Pisa: "Chiedo ancora una volta al Genio Civile e al Demanio di farsi carico degli spazi di loro proprietà"

Sopralluogo questa mattina, 8 agosto, sulla pista ciclabile Lungadige Catena-Diga del Chievo. Il presidente di Amia Andrea Miglioranzi ha parlato della manutenzione della vegetazione insieme all'assessore Luigi Pisa.

"Nonostante non faccia parte delle nostre competenze sul verde pubblico - ha dichiarato Miglioranzi - per la prima volta Amia è intervenuta su questo tratto. Abbiamo iniziato lo sfalcio dell’erba sui cigli per la profondità di circa un metro e il lavoro straordinario che stiamo svolgendo è a titolo gratuito. Lo evidenzio perché la nostra priorità è quella di rendere ancora più fruibile e piacevole la città. Voglio sottolineare che anche se persiste un problema di attinenze e competenze con il Genio Civile che sarà risolto con l’apertura di un tavolo di concertazione per stabilire termini e regole degli interventi di Amia, abbiamo voluto dare la massima disponibilità, per confermare che la nostra attenzione per Verona è sempre al massimo". 

"La metà delle richieste d’intervento su aree verdi che arrivano al mio assessorato - ha aggiunto l’assessore Pisa - riguardano superfici di competenza del Genio Civile o del Demanio. Con Amia riusciamo sempre a risolvere disagi e problemi che i cittadini ci segnalano, ma vorrei chiedere ancora una volta al Genio Civile e al Demanio di farsi carico degli spazi di loro proprietà".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dall'8 all'11 novembre 2019

  • Con il dottor Claudio Zorzi dell'ospedale di Negrar l'Ortopedia veronese ai vertici in Italia

  • Signora arrestata per furto di profumi nel centro commerciale "Porte dell’Adige"

  • Accoltellamento a Verona, un uomo in ospedale: caccia agli aggressori

  • Operato a Verona, un paziente ringrazia: «Ho finalmente rivisto la luce»

  • Caso Balotelli, la Curva Sud dell'Hellas Verona risponde con ironia

Torna su
VeronaSera è in caricamento