homemenulensuserclosebubble2shareemailgoogleplusstarcalendarlocation-pinwhatsappenlargeiconvideolandscaperainywarningdotstrashcar-crashchevron_lefteurocutleryphoto_librarydirectionsshoplinkmailphoneglobetimetopfeedfacebookfacebook-circletwittertwitter-circlewhatsapptelegramcamerasearchmixflagcakethumbs-upthumbs-downbriefcaselock-openlog-outeditfiletrophysent_newscensure_commentgeneric_commentrestaurant_companiessunnymoonsuncloudmooncloudrainheavysnowthunderheavysnowheavyfogfog-nightrainlightwhitecloudblackcloudcloudyweather-timewindbarometerrainfallhumiditythermometersunrise-sunsetsleetsnowcelsius

Centro massaggi hard in Zai, la polizia sequestra i locali

Un altro blitz della Polizia contro lo sfruttamento della prostituzione e connesso al fenomeno, oramai diffuso, dei centri massaggi orientali "a luci rosse", è stato effettuato nel primo pomeriggio di ieri a Verona

Un altro blitz della Polizia contro lo sfruttamento della prostituzione e connesso al fenomeno, oramai  diffuso, dei centri massaggi orientali “a luci rosse”, è stato effettuato nel primo pomeriggio di ieri a Verona. Il bilancio dell'operazione: chiusura del centro, isequestro dei locali e denuncia in stato di libertà dei due gestori cinesi.
Nel mirino degli agenti è finito il centro “Xin Shi Ji”, in viale della Fiera, 2, gestito dai cittadini cinesi Z.G., un 34enne residente a Verona e L.J., 30enne domiciliata a Brescia, in regola con le norme di soggiorno, entrambi titolari della società.

Gli appostamenti degli investigatori hanno permesso di accertare che all'interno del centro si effettuavano anche prestazioni sessuali, pagate dai 20 ai 30 euro, in aggiunta al prezzo del massaggio tradizionale. Ogni giorno - come rilevato gli agenti - c'erano molti clienti, che aumentavano durante il finesettimana.

Questo è il quarto centro massaggi cinese chiuso dalla Polizia in città ed in provincia nel giro di poco più di due mesi; gli altri sequestri sono stati compiuti a Villafranca, Valeggio sul Mincio e a Verona in via Tombetta.

 

Potrebbe interessarti

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti (3)

  • Avatar anonimo di Roberto
    Roberto

    Certo, chiudiamoli tutti, mettiamo in galera tutti gli evasori fiscali, i falsi invalidi, le donne che fingono gravidanze a rischio, quelli che timbrano il cartellino e se ne vanno al bar.... Meno ipocrisia per piacere! Il sesso a pagamento esiste in tutto il mondo, è nella natura dell'uomo e basta, quindi legalizziamo e basta. Ho visto più zoccole negli uffici dove ho lavorato che nei centri massaggi...

  • bravi, chiudeteli tutti è una vergogna

    • Avatar anonimo di Aa
      Aa

      Se fanno gli scontrini va bene,

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Due morti nello scontro tra auto e moto avvenuto fra Trento e Verona

  • Incidenti stradali

    Incidenti mortali. Nel veronese si rischia di battere il record negativo del 2014

  • Cronaca

    Scappa dalla polizia con moglie e figli in auto: pluripregiudicato arrestato

  • WeekEnd

    Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 24 al 26 giugno

I più letti della settimana

  • Droga e clandestini. Un intero condominio perquisito dalle forze dell'ordine

  • In ottanta sul treno senza pagare. Traffico bloccato sulla Verona-Brennero

  • Brentino Belluno. Scontro tra un'auto e tre ciclisti. Un morto e due feriti

  • Bimba di 10 mesi cade dal balcone. Ricoverata in rianimazione a Borgo Trento

  • Bicicletta elettrica a pedalata assistita: ecco i contributi comunali per comprarla

  • Schiacciato dal macchinario mentre lavora il marmo: operaio ricoverato

Torna su
VeronaSera è in caricamento