Maltratta la moglie durante un litigio: marito arrestato dai carabinieri

Le ferite riportate dalla donna sono state poi refertate dai sanitari dell'ospedale di Legnago con una prognosi di 30 giorni. Ora l'uomo non si può più avvicinare a lei e ha il divieto di dimora a Cerea

L'arresto da parte dei carabinieri

Nella notte tra ieri e oggi, 16 e 17 dicembre, una donna di origini marocchine è stata costretta a scappare di casa dopo un'animata discussione con il marito, anch'egli marocchino.

L'uomo, classe 1978 e iniziali E.K.A., regolare in Italia e residente a Cerea, era tornato a casa e, per futili motivi, aveva inveito contro la moglie. La donna, per divincolarsi dal marito che la teneva stretta, ha fatto cadere in terra un vaso che poi ha calpestato. Le ferite da lei riportate saranno poi refertate dai sanitari dell'ospedale di Legnago con una prognosi di 30 giorni.

La donna si è rifugiata nell'abitazione di una vicina di casa da dove ha chiamato i carabinieri che sono intervenuti subito con un equipaggio della stazione di Cerea ed uno della radiomobile. Il magrebino è stato accompagnato nelle camere di sicurezza della caserma di Legnago dove ha passato la notte.

Stamattina, E.K.A. è stato condotto davanti al giudice Camilla Cognetti. Il processo è stato fissato per il prossimo 8 gennaio. Per l'accusato è scattato il divieto di dimora a Cerea ed il divieto di avvicinamento alla parte offesa e ai luoghi da lei frequentati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: l'Esu di Verona chiude «aule studio, ristoranti e zone pertinenti»

  • Morto a 53anni sulla A22: forse un colpo di sonno la causa dello schianto

  • Coronavirus. Dopo il chiarimento della Regione, ecco cosa è ammesso a Verona e cosa no

  • Incidente e incendio, un camion va a fuoco: traffico in tilt sulla tangenziale sud

  • Musicista torna in Molise da Verona: «Per il coronavirus, prevenzione bassa»

  • Lessinia e Valpantena, ci sono offerte di lavoro ma sono senza risposta

Torna su
VeronaSera è in caricamento