Medaglie d'Oro Caseus Veneti 2016: tutti i Veronesi vincitori alla XII edizione

Quasi 400 formaggi, Caseus Veneti dei record, Zaia: "Settore sempre più giovane e innovativo". Tutti i Veronesi premiati nell'ambito del concorso che ha visto assegnare ben 37 medaglie d'oro

I Veronesi vincitori a Caseus Veneti

Si è inaugurata ieri, sabato 24 settembre alla presenza del Presidente della Regione del Veneto, Luca Zaia, la XII edizione, Caseus Veneti, Concorso regionale Formaggi del Veneto nella meravigliosa Villa Contarini di Piazzola sul Brenta nel Padovano. La manifestazione, patrocinata e sostenuta dalla Regione del Veneto e del Consorzio di Tutela Grana Padano DOP, insieme al consorzi Asiago Dop, Montasio, Monte Veronese, Casatella Trevigiana, Provolone Valpadana, formaggio Piave, ha visto l’assegnazione delle 37 medaglie d’oro per ciascuna delle categorie in concorso. Di seguito l'elenco dei Veronesi vincitori delle medaglie:

FORMAGGI DOP e STG

11 Monte Veronese DOP latte intero (25-45 giorni): Caseificio Menegazzi Sas, Erbezzo (VR)

12 Monte Veronese DOP d’Allevo (6 mesi): Caseificio Menegazzi Sas, Erbezzo (VR)

13 Monte Veronese DOP d’Allevo (oltre 12 mesi): Caseificio Artigiano Gugole, S.Giovanni Ilarione (VR)

15 Provolone Valpadana DOP (dolce): Caseificio Ghidetti, Isola Rizza (VR)

16 Provolone Valpadana DOP (piccante): Caseificio Ghidetti, Isola Rizza (VR)

FORMAGGI TIPICI E TRADIZIONALI

20 Malga vecchio (alpeggio 2014 e antecedenti): Punto Verde di Rama Valentino e F.gli, Selva di Progno (VR)

ALTRE CATEGORIE

25 Pasta molle con crosta fiorita: Malga Faggioli 1140, Erbezzo (VR)

26 Pasta molle con crosta lavata: Malga Faggioli 1140, Erbezzo (VR)

36 Formaggi di capra, coagulazione prevalentemente acida: Malga Faggioli 1140, Erbezzo (VR)

“Nel 2005 alla prima edizione c’erano 50 formaggi, oggi quasi 400 in questa mostra – ha detto il presidente della Regione Veneto, Luca Zaia - è un fatto straordinario: nessuna regione come il Veneto può vantare una ricchezza simile e questi numeri sono la dimostrazione anche di quanta innovazione ci sia in questo settore e mi compiaccio di aver visto tanti giovani. Questo settore deve affermarsi a livello internazionale proprio attraverso innovazione, qualità, sicurezza alimentare e grande identità legata alla tipicità. Non dimentichiamo che in Veneto ci sono 160mila aziende agricole che rappresentano 6 miliardi di PIL”. E nell’agricoltura veneta il lattiero caseario è una parte fondamentale, oltre 3.000 gli allevamenti di bovine dove si produce il 10% del latte italiano (1,13 milioni di tonnellate nel 2015 per un valore alla produzione di 416 milioni di €). Ma è la trasformazione casearia, in prodotti tipici esportati in tutto il mondo, a rappresentare la punta di diamante del settore: 171 le industre lattiero casearie con oltre 3.000 occupati e un fatturato stimabile in oltre 1 miliardo di euro l’anno.

“L’agricoltura – ha ricordato l’assessore regionale di comparto, Giuseppe Pan - è sempre più giovane, 400 le imprese di giovani appena nate in Veneto. E con un PSR già operativo abbiamo previsto 16 milioni di sostegno proprio al lattiero caseario, cha ha assegnati anche 2 milioni per la promozione internazionale e 500 mila euro per la promozione delle DOP”.

TUTTI GLI ALTRI VERONESI PREMIATI - Grana Padono DOP, Caseificio S.Girolamo di Villafranca bronzo; Monte Veronese latte intero secondo posto Caseificio Artigiano Gugole S.Giovanni Ilarione, terzo posto alla Lessini Srl di Roverè Veronese; Monteveronese Dop d’Allevo 6 mesi sempre secondo Caseificio Artigiano Gugole S.Giovanni Ilarione, terzo posto alla Lessini Srl di Roverè Veronese. Monteveronse DOP d’Allevo secondo e terzo alla Casara Roncolato Romano di Roncà.

Secondo posto freschi e freschissimi pasta molle Vallese di Oppeano. Secondo posto Punto Verde di Valentino Rama di Selva di Progno per Pasta dura oltre dieci mesi. Secondo posto Pasta Filata Molle a malga Faggioli di Erbezzo. Secondo posto per gli affumicati al Caseificio Ghi deti di Isolarizza. Trezo posto erborinati alla Casara Romano Roncolato di Roncà. Terzo posto per i caprini coagulazione acida alla Ca’ Verde Bio di Oppeano e vince un terzo posto anche nella categoria caprini coagulazione presamica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La città di Verona con le sue inestimabili meraviglie diventa protagonista in tv sulla Rai

  • A Verona la migliore escort dell'anno 2019: «Prima facevo l'aiuto cuoco»

  • Vince 75mila euro a L'Eredità e si taglia i capelli con Flavio Insinna

  • Possibili rischi per la salute, ritirato formaggio prodotto a Cerea

  • Donna morta annegata nella Bassa veronese: recuperato il cadavere

  • Insetto antagonista della cimice asiatica sarà lanciato nelle colture veronesi

Torna su
VeronaSera è in caricamento