Casaleone, sequestrata dai carabinieri casa di appuntamenti per prostitute

È un appartamento dove era stato segnalato un insolito via vai. Al suo interno, i militari hanno trovato due donne di origini cinesi. Una è stata arrestata e l'altra è stata denunciata

I carabinieri di Sanguinetto, qualche giorno fa, hanno fatto irruzione in un appartamento di Casaleone, dove era stato segnalato un insolito via vai di persone. Il sospetto era che al suo interno ci fossero delle donne che si prostituivano. Sospetto confermato quando i militari sono entrati ed hanno trovato due donne di origini cinesi, le quali sono state identificate. Una è L.X., classe 1971, separata e clandestina e l'altra è X.C., classe 1963, residente a Sesto San Giovanni (MI), pregiudicata, regolare. La seconda è stata denunciata a piede libero per favoreggiamento della prostituzione, mentre la prima è stata tratta in arresto per aver fornito false generalità ed è stata rinchiusa nelle camere di sicurezza della compagnia dei carabinieri di Legnago.

Durante la direttissima, il giudice ha convalidato l'arresto e rimesso in libertà la donna. I militari hanno chiesto e ottenuto il sequestro dell'appartamento, in quanto utilizzato per commettere il reato di sfruttamento della prostituzione. Mercoledì 23 maggio c'è stata l'apposizione dei sigilli da parte dei militari di Sanguinetto.

Potrebbe interessarti

  • Capelli verdi dopo il bagno in piscina? Ecco le cause e i rimedi fai da te

  • La clinica San Francesco riconosciuta dalla regione Veneto come “struttura di riferimento per la chirurgia robotica ortopedica”

  • Mercato immobiliare sul Lago di Garda: Peschiera al primo posto

  • "Benvenuto": il nuovo vademecum su come affrontare i primi due anni del bebè

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 16 al 18 agosto 2019

  • Maestre diplomate ma non laureate, a Verona centinaia rischiano il posto

  • Due persone investite da due diversi treni sulla linea Verona - Brescia

  • Donna fermata mentre va al lavoro da un giovane che le mostra i genitali

  • Prima il boicottaggio, poi la manifestazione contro Polunin in Arena

  • Frontale tra auto sul lago: morta una persona e altre due rimaste ferite

Torna su
VeronaSera è in caricamento