Ruba alcolici in un supermercato e spintona le commesse: 53enne nei guai

Si tratta di un cittadino rumeno residente a Verona già noto alle forze dell'ordine, il quale è stato tratto in arresto dai Carabinieri con l'accusa di tentata rapina impropria

Supemercato di via Forte Tomba, ore 13.00, un uomo stava rubando bottiglie di alcolici dagli scaffali e, per guadagnarsi la fuga, ha più volte spintonato il personale dell’esercizio. È questo il succo della telefonata giunta al 112, facendo seguito alla quale la Centrale Operativa ha inviato prontamente sul posto una pattuglia della Stazione Carabinieri Ca’ di David.

I militari non appena arrivati, sono riusciti ad intercettare l’uomo, un rumeno di 53 anni residente a Verona e già noto alle forze dell’ordine, per poi arrestarlo in flagranza con l’accusa di tentata rapina impropria. Il maltolto è stato così prontamente restituito al personale del negozio.

Il Tribunale di Verona, dopo aver convalidato l’arresto, ha condannato l’uomo che ha patteggiato la pena di 1 anno di reclusione e 200 euro di multa. L’esercizio commerciale in questione era stato già teatro di furti dagli scaffali: alcolici e cosmetici gli obiettivi principali e altre 3 le persone denunciate negli ultimi 15 giorni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: l'Esu di Verona chiude «aule studio, ristoranti e zone pertinenti»

  • Morto a 53anni sulla A22: forse un colpo di sonno la causa dello schianto

  • Coronavirus. Dopo il chiarimento della Regione, ecco cosa è ammesso a Verona e cosa no

  • Musicista torna in Molise da Verona: «Per il coronavirus, prevenzione bassa»

  • Lessinia e Valpantena, ci sono offerte di lavoro ma sono senza risposta

  • Auto si schianta contro un tir sulla A22: perde la vita un uomo di 53 anni

Torna su
VeronaSera è in caricamento