Carabinieri fuori servizio si trasformano in pompieri e domano incendio in una casa

I due militari sono intervenuti "armati" di estintore e tubo per l'irrigazione domando le fiamme

Due carabinieri della Stazione di Tregnago si sono resi protagonisti di un’azione a cui non siamo solitamente abituati: era il primo pomeriggio di ieri, giovedì 30 agosto, quando un militare fuori servizio si è accorto che da un’abitazione limitrofa alla caserma si era alzata una colonna di fumo proveniente dal tetto.

Allarmatosi immediatamente, l’Appuntato dell’Arma è corso in caserma ed ha preso un estintore, richiamando l’attenzione di un altro collega che di lì a poco avrebbe dovuto prendere servizio. Insieme hanno quindi raggiunto l’abitazione, avvisato e fatto uscire debitamente gli occupanti. Nel frattempo le fiamme che avevano già raggiunto un’altezza di circa un metro e mezzo, sono state domate con l’estintore e con un tubo per l’irrigazione.

Successivamente sono giunti sul posto anche i vigili del fuoco di Verona che hanno definitivamente messo un sicurezza l’area, riconducendo l’evento ad un corto circuito dei pannelli solari. Grazie all’intervento dei carabinieri di Tregnago l'episodio è stato contenuto, con nessun danno di rilievo all’abitazione e nessuna persona rimasta ferita.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Brucia un supermercato nella notte: domato l'incendio dopo ore di lavoro

  • Sport

    Virtus Verona, momento magico. Fresco: «Non vogliamo più perdere»

  • Incidenti stradali

    Incidente in moto: soccorso e portato via in elicottero dal 118

  • Cronaca

    Tenta di rapinare una ragazza, ma oppone resistenza con l'amica: arrestato

I più letti della settimana

  • A sbattere contro un'auto, morto giovane motociclista a Caprino Veronese

  • Ragazze violentate da una coppia veronese: inchiodati dai filmati del cellulare

  • Incidente in A4: una persona liberata dai vigili del fuoco e lunghe code

  • Masterchef: sfuriata Bastianich con Gilberto, il 23enne veronese «sorridente e irrispettoso»

  • Chiodi e puntine da disegno sulla pista ciclabile e gita rovinata: l'ira dei ciclisti

  • Da una lite familiare spuntano 85 mila euro, droga e orologi: un arresto

Torna su
VeronaSera è in caricamento