Un ferragosto ricco di cantieri in città. E lunedì apre quello di viale Piave

La realizzazione della rotatoria prende il via l'8 agosto e prevede che, per almeno 2 settimane, sarà vietato per chi proviene da Porta Nuova il transito in stradone Santa Lucia: tutti veicoli privati dovranno proseguire dritti sul cavalcavia e in viale del Lavoro

A Verona Sud lunedì 8 agosto prenderà il via la realizzazione della rotatoria nel sottopasso di viale Piave e sarà aperta la prima metà della rotonda all'incrocio tra viale dell’Industria e viale del Lavoro. Lo ha comunicato questa mattina, 4 agosto, il Comandante della Polizia municipale Luigi Altamura, insieme all’ingegnere Alessandro Bortolan, Coordinatore dell'Unità di Crisi che si occupa della programmazione e gestione dei cantieri cittadini, facendo il punto dei lavori stradali che partiranno nelle prossime settimane.

"Negli ultimi 50 anni non ci sono mai stati così tanti cantieri stradali in contemporanea nei tre mesi estivi – ha spiegato Altamura - interventi dovuti al miglioramento dei sottoservizi e all’aumento delle opere di urbanizzazione previste dal Piano degli Interventi. L’Amministrazione comunale ha voluto concentrare i lavori più impattanti a cavallo di Ferragosto, periodo in cui il traffico veicolare è inferiore, in modo da concludere i cantieri maggiori entro l’inizio del nuovo anno scolastico. Un ringraziamento va a tutti coloro che partecipano all’Unità di Crisi, istituita dalla Giunta qualche anno fa proprio per coordinare tutti gli interventi sulle strade ed evitare le maggiori criticità, e alle ditte che lavorano a pieno ritmo per lo sforzo richiesto loro dalla città".

Per la realizzazione della rotonda sotto il cavalcavia di viale Piave, all'intersezione con via Tombetta e stradone Santa Lucia, opera che rientra nel Pua /Programma integrato “Ex Cartiere”, da lunedì 8 agosto, per almeno 2 settimane, sarà vietato per chi proviene da Porta Nuova il transito in stradone Santa Lucia: tutti veicoli privati dovranno proseguire dritti sul cavalcavia e in viale del Lavoro; rimarrà invece invariata la circolazione dei mezzi pubblici. I lavori termineranno entro il 10 di settembre, mentre l’asfaltatura finale sarà rimandata tra la fine di settembre e l’inizio di ottobre e durerà una o due giornate.

Sempre da lunedì 8 agosto, fino al 3 settembre, per l’apertura di parte della rotonda “Esselunga” realizzata tra viale del Lavoro e viale dell’Industria, chi circolerà su viale del Lavoro, in entrambe le direzioni, una volta giunto all’incrocio con viale dell’Industria potrà solo proseguire dritto, saranno infatti chiuse le uscite della rotatoria su viale dell’Industria.
“Abbiamo chiesto – ha proseguito il Comandante - che siano già predisposti i sottoservizi per una eventuale semaforizzazione della rotonda in concomitanza con le grandi fiere, proprio per rendere più scorrevole la viabilità anche quando l’afflusso di mezzi diventa pesante. Per quanto riguarda gli altri importanti lavori della città, in viale delle Nazioni dove sta proseguendo il cantiere Adigeo, l’azienda sta facendo un grande sforzo per consegnare alla città la terza corsia entro il 12 settembre e una quarta presumibilmente entro Natale. La stessa via Copernico, chiusa al traffico in questi giorni, sarà riaperta dalla prossima settimana: oltre all’allargamento delle corsie è stata completamente rifatta la fognatura per evitare possibili allagamenti e saranno installate le colonnine autovelox. Per quanto riguarda il cantiere di Bricoman entro metà ottobre sarà aperto lo svincolo in uscita dalla tangenziale sud su via Vigasio, mentre per quello in entrata lato nord occorrerà aspettare lo spostamento di un traliccio, per il quale sarà necessaria la chiusura notturna dell’autostrada per qualche ora. Gli svincoli consentiranno di sgravare il traffico su via Golino, dove ricordo è in vigore il divieto di transito per i mezzi pesanti, interdizione che molti non rispettano e che ha portato all’aumento dei controlli e alla comminazione di 250 sanzioni in pochi giorni ad altrettanti autotrasportatori; il cantiere per la riqualificazione del sottopasso, che prevede il senso unico alternato, terminerà il 10 settembre. Entro venerdì 5 agosto si concluderà l’asfaltatura di via Roveggia ed entro il 31 agosto chiuderà anche il cantiere di via Tombetta per il rifacimento della fognatura. Ricordo inoltre che entro qualche giorno sarà ripristinata la circolazione su via Saffi, dove è in fase di riparazione il collettore fognario; l’8 e 9 agosto sarà chiusa al traffico via Santa Chiara e il 10, 11 e 12 agosto sarà istituito il divieto di transito in via Carducci per l’asfaltatura definitiva, dopo gli importanti lavori degli scorsi anni”.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Verona usa la nostra Partner App gratuita !

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Va allo Spi per un controllo: 70enne scopre che l'inps gli deve quasi 37 mila euro

  • Auto con tre giovani a bordo finisce fuori strada e contro un albero: tutti morti sul colpo

  • Luca, Francesca e Chiara: i tre giovani morti nell'incidente di Bonavigo

  • Due nuove destinazioni dall'aeroporto Catullo di Verona per chi vola con easyJet

  • Ha un nome il corpo trovato in A4: tocca alla Polstrada risolvere il giallo

  • Autovelox e telelaser, le strade di Verona controllate dalla polizia locale

Torna su
VeronaSera è in caricamento