Riapre il ponte su Canale Milani: ultimato un intervento da 140mila euro

È stato riaperto al traffico la mattina di oggi giovedì 31 marzo, il ponte su Canale Milani in via Battisti. L'intervento nel mese di gennaio si era reso necessario poiché il transito dei veicoli aveva determinato col trascorrere del tempo lesioni della pavimentazione

È stato riaperto alla circolazione durante la mattina di oggi, giovedì 31 marzo, il ponte sul canale Milani in via Battisti, in località Comotto, dopo i lavori di sistemazione. L’intervento, realizzato in maniera congiunta dal Comune di Verona e da quello di San Giovanni Lupatoto, era stato avviato nel mese di gennaio e si era reso necessario in quanto il transito veicolare aveva, nel tempo, determinato importanti lesioni della pavimentazione con conseguenti vibrazioni avvertibili e rilevanti deformazioni del ponte a seguito del transito dei mezzi pesanti.

I lavori sono stati eseguiti per ripristinare la completa funzionalità degli appoggi e per adeguare la soletta di impalcato alle normative vigenti. Il costo complessivo dell’opera è stato di 140.000 euro, metà dei quali finanziati dal Comune di Verona e l’altra metà dal Comune di San Giovanni Lupatoto.

Presenti alla riapertura l’assessore alle Strade Luigi Pisa e il vice commissario del Comune di San Giovanni Lupatoto Franca Lavorato. “L’intervento è stato eseguito in tempi più rapidi del previsto consentendo la riapertura al traffico con venti giorni di anticipo – ha detto Pisa – un ottimo risultato frutto anche della sintonia con la quale hanno operato gli uffici tecnici del Comune di Verona e di San Giovanni Lupatoto”.

Nel dettaglio l’intervento ha riguardato: la rimozione delle barriere e dei parapetti di protezione con sollevamento della struttura di impalcato del ponte e rimozione degli appoggi esistenti; il montaggio di nuovi appoggi in neoprene armato ancorati alle travi in acciaio mediante saldatura; la realizzazione di una nuova soletta in calcestruzzo su lamiera grecata collaborante provvista di connettori trave-soletta in acciaio; la posa di giunti di dilatazione e la realizzazione di pavimentazione stradale sulla soletta e su tratti di raccordo con viabilità esistente (15 m circa su ciascun lato del ponte); il montaggio di nuove barriere di sicurezza; il ripristino del parapetto e i pannelli di protezione. 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dall'11 al 13 ottobre 2019

  • La "pacchia" è finita in tangenziale Nord a Verona: entra in funzione il nuovo autovelox

  • Scavalca una siepe e vola sulle auto parcheggiate dall'altro lato nel piazzale

  • Nuovo autovelox in Tangenziale Nord, 366 multe nelle prime 12 ore

  • Camion sfonda il guard rail: traffico in tilt in autostrada e tangenziale

  • Auto "vola" su altre due vetture a Pescantina in un parcheggio: spunta l'ipotesi della rissa

Torna su
VeronaSera è in caricamento