"I camion fanno impazzire San Massimo ma mancano i cartelli di divieto"

È Federico Benini, capogruppo in Terza Circoscrizione del Pd, a richiamare l'attenzione sulla questione: "Da mesi il quartiere viene usato come scorciatoia dai Tir in partenza dal Quadrante Europa"

Da mesi il quartiere di San Massimo viene usato come scorciatoia dai Tir in partenza dal Quadrante Europa i quali, invece prendere la strada per le tangenziali, da via Sommacampagna proseguono verso il Fenilon, attraversano via 24 Giugno e Via Calabria per poi tirare diritto fino a Via Stanga, che poi diventa strada Bresciana.

È Federico Benini, capogruppo in Terza Circoscrizione del Pd, a richiamare l'attenzione sul problema che affligge la frazione veronese oramai da qualche tempo. 

Le conseguenze di questo passaggio restano sul terreno sotto forma di cartelli abbattuti, spartitraffico divelti, rotatorie rovinate, voragini sull’asfalto. Talvolta accade che gli autoarticolati rimangano incastrati durante le manovre, ma i vigili non possono sanzionarli.

Come abbiamo accertato con gli uffici tecnici della Circoscrizione, manca infatti tutta la segnaletica verticale di divieto di passaggio ai Tir. Una dimenticanza grave che va sanata al più presto. Prima che il conto dei danni diventi troppo salato è necessario ed urgente che gli uffici comunali del Traffico facciano installare un cartello di divieto in uscita dal Quadrante Europa, per dirottare questo traffico verso le tangenziali e lontano dal quartiere. Per scrupolo un ulteriore cartello andrebbe installato tra il Fenilon e via 24 Giugno.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Auto "vola" su altre due vetture a Pescantina in un parcheggio: spunta l'ipotesi della rissa

  • Investito da un treno a Balconi di Pescantina: caos e disagi in stazione

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 18 al 20 ottobre 2019

  • Col furgone tampona mezzo pesante in A22, muore giovane veronese

  • Veronese violentata dopo una serata al Mascara, arrestato il branco

  • Volotea, due nuove rotte dal Catullo e l'offerta biglietti sfiora il milione

Torna su
VeronaSera è in caricamento