Bricoman Italia in costruzione in Zai: porterà più di 100 posti di lavoro

Il sindaco Flavio Tosi si è recato in sopralluogo in via Flavio Gioia per verificare lo stato dei lavori del cantiere della nuova struttura di vendita

Il Sindaco Flavio Tosi si è recato oggi, 16 maggio, in sopralluogo in via Flavio Gioia per verificare lo stato dei lavori del cantiere della nuova struttura di vendita della Bricoman Italia SpA. Presenti, il presidente Agsm Fabio Venturi, il presidente della 5^ Circoscrizione Alberto Caliari ed Attilio Lonardi, amministratore delegato della Edile Lonardi, responsabile dei lavori.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

“Un fattivo risultato di collaborazione pubblico-privata che – sottolinea Tosi – oltre a concretizzare nel veronese l’apertura di una nuova importante struttura di vendita, con circa 110 nuovi posti di lavoro, permetterà la realizzazione, entro la fine dell’estate, di due nuovi svincoli che andranno a sgravare del forte carico viario gli attuali snodi della tangenziale in Strada dell’Alpo e Cà di David. Si tratta di opere di urbanizzazione stradale importanti, completamente a carico del soggetto attuatore, per un valore complessivo di 4 milioni di euro, che saranno a servizio della viabilità della zona senza alcun costo per il Comune di Verona”. Decine le assunzioni previste da Bricoman.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma familiare a Bardolino: «Vado al porto per farla finita», il biglietto trovato dal figlio 

  • Sotto le vigne della Valpolicella a Negrar emerge un vero tesoro archeologico

  • Tragico incidente tra scooter e autocarro: morta una donna di 43 anni

  • Indagine nazionale di sieroprevalenza al coronavirus: ecco i Comuni veronesi coinvolti

  • Via libera a circoli culturali, baite alpini e parchi divertimento: ma quando riapre Gardaland?

  • «Alleanza contro Covid-19», i primi frutti delle ricerche fatte a Verona

Torna su
VeronaSera è in caricamento