Bomba d'acqua a Castel d'Azzano e Buttapietra, garage e cantine allagati

L'eccezionale evento atmosferico si è verificato venerdì sera e i vigili del fuoco veronesi sono stati impegnati tutta la notte e anche la mattina successiva per prosciugare i garage in cui l'acqua ha raggiunto anche i 40 centimetri

Piazza Pertini a Castel d'Azzano durante la bomba d'acqua (Foto Facebook - Comune di Castel d'Azzano)

Sono in corso ancora questa mattina, 12 maggio, gli ultimi interventi di prosciugamento da parte dei vigili del fuoco di Verona, intervenuti già dalle 18 di ieri per la bomba d'acqua caduta principalmente sui comuni di Castel d'Azzano e Buttapietra. Campi e canali non sono riusciti ad assorbire la grande quantità d'acqua caduta in pochissimo tempo e così alcuni cittadini si sono ritrovati con gli scantinati e i garage allagati anche con 40 centimetri di pioggia. I pompieri e gli uomini della protezione civile sono accorsi con le idrovore per liberare i locali dall'acqua. Acqua che ha riempito anche alcune strade a Castel d'Azzano, strade che per un breve lasso di tempo nella serata di ieri sono stati quasi impraticabili.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 novembre 2019

  • Maltempo a Illasi: «Situazione ancora critica, preoccupa il livello del Progno»

  • È di Stallavena il secondo panettone artigianale più buono d'Italia

  • Guai per una cooperativa: scovati 240 lavoratori irregolari e 7 in "nero"

  • Rapina finita nel sangue: chiude il centro del paese per ricostruire l'omicidio

  • McDonald’s: apre il ristorante di Bussolengo

Torna su
VeronaSera è in caricamento