Arriva il Black Friday, i suggerimenti di Adiconsum per godersi gli acquisti

Questo venerdì, ma in pratica per tutta la settimana, vengono proposte offerte speciali, ottime per comprare i regali di Natale. E l'associazione dei consumatori interviene con qualche consiglio

Venerdì 24 novembre sarà il Black Friday. Tradotto letteralmente è "venerdì nero", ma non è niente di così brutto, anzi molti consumatori non aspettano altro. È il venerdì successivo al Giorno del Ringraziamento, una festa americana, e viene chiamato venerdì nero perché tradizionalmente in America è il giorno che dà il via agli acquisti di Natale. Acquisti favoriti anche da promozioni giornaliere molto vantaggiose.

Lentamente, anche il Black Friday sta arrivando in Europa e in Italia, solo che le offerte speciale sono già iniziate e praticamente durano per tutta la settimana. Si tratta di offerte promosse soprattutto via internet e in questi giorni i grandi portali dell'e-commerce stanno proponendo offerte lampo che svaniscono nel giro di poche ore. 

E in periodi come questi, in cui anche i più restii allo shopping vengono attirati da promozioni imperdibili, Adiconsum Verona interviene e fornisce qualche consiglio per evitare di trasformare un acquisto fatto online in un piccolo dispiacere.

Innanzitutto se si vogliono fare degli acquisti per Natale è preferibile effettuarli su piattaforme in grado di far fronte a grandi richieste per evitare che i prodotti arrivino in ritardo - scrivono da Adiconsum Verona - Questa scelta consente anche di non trovare brutte sorprese nel caso ci sia la necessità di cambiare la merce ed è bene controllare le modalità di restituzione e il servizio post vendita. Inoltre, consigliamo di controllare le recensioni di altri utenti a partire da quelle negative. Se i commenti sono molto esigui, tutti positivi e scritti alla stessa maniera, potrebbero essere opera di un algoritmo.

Adiconsum Verona mette inoltre in guardia sull'entità degli sconti e consiglia di confrontare i prezzi di più siti. Nel caso di prezzi molto ribassati, bisogna considerare che i siti di e-commerce possono comprare grandi quantità di merce e quindi applicare ottimi sconti, ma è opportuno diffidare da prodotti di marca a cifre irrisorie. Di solito non sono offerte reali.

È sempre opportuno pagare con carta di credito o PayPal per essere certi di ottenere la restituzione dei soldi, in caso si verifichi qualche problema. Non è consigliabile effettuare bonifici né utilizzare carte prepagate.

Adiconsum Verona ricorda anche che dall'anno scorso è attiva la piattaforma Odr (Online Dispute Resolution), uno sportello unico online per comporre le vertenze insorte tra consumatore e impresa a causa di un acquisto on line. Tramite questa piattaforma il consumatore può presentare un reclamo, per un acquisto effettuato su internet, compilando un modulo. Il reclamo viene inoltrato agli organismi di risoluzione alternativa della controversia e la procedura si deve concludere in 90 giorni.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Parcheggia l'auto e va in fiera a gustarsi un risotto. Al ritorno non trova più due portiere

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 20 al 22 settembre 2019

  • Tocca il cordolo in moto, cade e muore: la stanchezza la possibile causa

  • Sfonda la recinzione stradale con un camion e vola per 7 metri dal ponte di viale delle Nazioni

  • Capelli neri, occhi marrone, Mister Italia 2019 è Rudy El Kholti ed è di Zevio

  • Forti temporali attesi sul Veneto e scatta ancora lo "stato di attenzione"

Torna su
VeronaSera è in caricamento