Bimba di 5 anni rischia di annegare in piscina: portata d'urgenza in ospedale

Sono stati momenti drammatici quelli vissuti a Malcesine nella mattinata di sabato: la piccola è stata soccorsa dall'elicottero e dall'ambulanza del 118, che l'hanno trasportata in codice rosso a borgo Trento

Un drammatico episodio si è consumato in un residence di Malcesine, in via Colombere, nella tarda mattinata di sabato. 
Una bambina di 5 anni del paese, di origini libanesi, era stata momentaneamente affidata agli zii che lavorano nella struttura, quando è sfuggita al loro controllo ed è uscita dall'abitazione. Sono bastati pochi minuti e quando la zia l'ha ritrovata, la piccola era priva di sensi all'interno della piscina: andata in arreso cardio-circolatorio, è stata rianimata da un pediatra che soggiornava nel residence, per poi essere affidata al 118, giunto sul posto con un'ambulanza ed un elicottero. 
La bambina a quel punto è stata trasportata in codice all'ospedale di borgo Trento, dove è stata ricoverata in Rianimazione in prognosi risevata: al momento però non sarebbe in pericolo di vita. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 15 al 17 novembre 2019

  • Una città intera in lutto: si è spento Roberto Puliero e Verona perde la sua voce

  • Maltempo a Illasi: «Situazione ancora critica, preoccupa il livello del Progno»

  • È di Stallavena il secondo panettone artigianale più buono d'Italia

  • Madre e figlia dirette a Londra arrestate all'aeroporto Catullo dalla polizia

  • McDonald’s: apre il ristorante di Bussolengo

Torna su
VeronaSera è in caricamento