Fumo nero dal battello sul lago di Garda: evacuati i passeggeri

Ben 114 persone sono state fatte evacuare e trasferite su un altro natante

Il fumo dal battello - foto BresciaToday

Una mattinata piuttosto movimentata per i 114 passeggeri del catamarano "Virgilio", battello veloce in servizio per la flotta di Navigarda sul lago: come riferisce BresciaToday, sono stati fatti tutti evacuare al porto di Maderno, a causa di un principio d'incendio nella sala macchine, probabilmente causato da un corto circuito di una delle turbine che alimentano i due motori. 

Nessun ferito, ad ogni modo, e situazione che è sempre stata sotto controllo. Il fumo nero e denso ha cominciato a fuoriuscire, per fortuna, quando il battello aveva già attraccato. I passeggeri sono stati fatti rapidamente scendere e poi trasferiti su altre navi in servizio. Il catamarano "Virgilio" era partito da Desenzano, aveva fatto tappa a Sirmione e dopo Maderno si sarebbe dovuto dirigere verso Riva del Garda.

Fumo dalle macchine

«Allo scalo di Maderno l'equipaggio ha notato una lieve entità di fumo uscire dalla sala macchine. – fa sapere Navigarda in una nota – Immediatamente il Capitano ha fatto sbarcare i 114 passeggeri, e sono subito intervenuti i vigili del fuoco, informati da Navigarda, per verificare la situazione ed eventuali rischi d'incendio. La situazione si è risolta in breve tempo e i passeggeri sono stati presto imbarcati su una nuova imbarcazione e su altre navi in servizio in quel momento».

Un malfunzionamento che ricorda da vicino quello avvenuto quest'estate ad un altro catamarano, il "Parini" a Peschiera del Garda. Era il 4 agosto scorso e l'episodio si era appunto verificato sul percorso tra le località di Peschiera e Sirmione.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una città intera in lutto: si è spento Roberto Puliero e Verona perde la sua voce

  • Sbanca a L'Eredità, dipendente comunale pensa ai colleghi in difficoltà

  • Terremoto nella Bassa Veronese: registrate tre scosse ravvicinate

  • Il cordoglio della politica veronese per la scomparsa di Roberto Puliero voce della città

  • «Grassie», la poesia di Roberto Puliero per chi lo ha avuto in cura

  • Madre e figlia dirette a Londra arrestate all'aeroporto Catullo dalla polizia

Torna su
VeronaSera è in caricamento