Bassorilievo in bronzo come omaggio nella casa di Emilio Salgari a Verona

Il Comune di Verona e la Soprintendenza delle Belle arti scopriranno l'opera dello scultore Nicola Beber venerdì 7 giugno davanti all'abitazione dello scrittore d'avventura in corso Portoni Borsari

La lapide commemorativa posta sulla casa di Emilio Salgari a Verona (foto web)

Un bassorilievo in bronzo in omaggio al padre della letteratura d'avventura. A conclusione delle celebrazioni per i 150 anni della nascita di Emilio Salgari, infatti, venerdì 7 giugno avverrà il taglio del nastro sulla casa a Verona che diede i natali all'autore di Sandokan e il Corsaro Nero, in corso Portoni Borsari.

Opera dello scultore Nicola Beber, l'opera commemorativa permetterà di individuare con facilità l'edificio storicamente rilevante, rendendo onore alla figura del ''Capitano''. L'evento, in programma alle ore 18, è promosso dall'associazione "Il corsaro nero", con la collaborazione del Comune e della Provincia di Verona, della Soprintendenza alle Belle Arti, del Consorzio delle Proloco della Valpolicella e delle associazioni Vivi la Valpolicella ed Excellence Club.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dall'8 all'11 novembre 2019

  • Terribile frontale tra auto e camion nella notte: perde la vita un 34enne

  • Con il dottor Claudio Zorzi dell'ospedale di Negrar l'Ortopedia veronese ai vertici in Italia

  • Signora arrestata per furto di profumi nel centro commerciale "Porte dell’Adige"

  • Accoltellamento a Verona, un uomo in ospedale: caccia agli aggressori

  • Operato a Verona, un paziente ringrazia: «Ho finalmente rivisto la luce»

Torna su
VeronaSera è in caricamento