Bardolino, discarica lungo il torrente. «Frighi e altri rifiuti abbandonati»

Video-denuncia su Facebook del consigliere comunale de La Civica Daniele Bertasi. «L'entroterra è stato spesso dimenticato, mentre invece deve essere valorizzato anche in ottica turistica»

Fermo immagine del video di Daniele Bertasi

Frighi, taniche inquinanti e altri rifiuti abbandonati. Ecco cosa ho trovato nell'alveo di uno dei nostri torrenti.

La video-denuncia è di Daniele Bertasi, consigliere comunale de La Civica, gruppo di minoranza nel consiglio comunale di Bardolino. Sabato scorso, 23 febbraio, Bertasi ha pubblicato su Facebook un video con cui mostra i rifiuti abbandonati in circa 50 metri di alveo del torrente Paerno, nell'entroterra bardolinese. Un entroterra che per Bertasi «è stato spesso dimenticato, mentre invece deve essere valorizzato anche in ottica turistica».

Non possiamo non intervenire in situazioni come queste - spiega il consigliere nel suo video - Un'amministrazione seria ha il dovere di avere il controllo dell'intero territorio comunale

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Incidenti stradali

    Sbatte contro mezzo pesante e si ribalta, 52enne perde la vita sulla A4

  • Incidenti stradali

    Zevio, auto e moto si scontrano ad un incrocio. Un ferito in codice giallo

  • Incidenti stradali

    Scontro tra auto e bici a Ca' di David, giovane all'ospedale in codice rosso

  • WeekEnd

    Cosa fare a Verona e provincia durante il weekend dal 19 al 22 aprile 2019

I più letti della settimana

  • Sul treno, si abbassa la zip e si masturba davanti ad una giovane: denunciato

  • Dopo lo scontro con un'auto, la moto viene centrata da un altro centauro

  • Tragico incidente agricolo nel Veronese: morto un uomo di 30 anni

  • Ricerche concluse a Legnago: trovato il cadavere della 29enne Natasha Chokobok

  • Tragico incidente tra auto e moto: un uomo perde la vita sul posto

  • Donna vuole suicidarsi e si butta dal ponte, ma precipita sul terreno

Torna su
VeronaSera è in caricamento